Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

La Viterbese cala il tris nel derby e passa ai sedicesimi

La formazione di Federico Nofri supera all'Enrico Rocchi il Flaminia di Vigna ed avanza così al turno successivo



VITERBESE - FLAMINIA 3-1

MARCATORI 38’pt Selvatico rig. (V) 2’st De Sena (V), 34’st Pace (V), 46’st Vegnaduzzo (F)
VITERBESE Mastropietro, Pandolfi, Dalmazzi, Scardala, Fe' (38’st Pacciardi), Mbaye, Selvatico, Nuvoli (33’st Pace), Oggiano (1’st Dorigatti), De Sena, Romeo PANCHINA Equitani, Perocchi, Ansini, Neglia, Nohman, Belcastro ALLENATORE Nofri
FLAMINIA Nasti, Viola, Bricchetti, Tartaglione, Sagnotti, Macrì (9'st Bracalone), Salvatori (1’st Gay), Scortichini, Laurato, Bonaventura, Massaini (18’st Vegnaduzzo) PANCHINA Bolletta, Pieri, Fimari, Ranucci, Perelli ALLENATORE Vigna
ARBITRO Mastrogiuseppe di Sulmona (Di Giacinto - Lustri)
NOTE Ammoniti Dalmazzi, De Sena, Oggiano, Viola, Bricchetti Espulsi al 36’st De Sena (V) per doppia ammonizione, al 45’st Bricchetti (F) per doppia ammonizione Angoli 1-2 Rec. 3’pt – 4’st


La Viterbese vince ed avanza ai sedicesimiIl derby della Tuscia se lo aggiudica la Viterbese che all’Enrico Rocchi non lascia scampo al Flaminia, tre a uno il risultato finale a favore dei gialloblu che accedono così al turno successivo della Coppa Italia.
L’inizio del match vede i padroni di casa più propositivi, ma con il passare dei minuti cresce la formazione civitonica cresce e riesce così a tenere testa agli avversari. A sette minuti dalla fine del primo tempo ecco che il match si sblocca: Bricchetti atterra in area Romeo, il direttore di gara assegna così alla squadra di casa un calcio di rigore che Stefano Selvatico, al suo esordio in maglia gialloblu, realizza piazzano la sfera alla sinistra di Nasti.
Subito ad inizio ripresa il raddoppio della Viterbese, a firmarlo ci pensa De Sena che batte il portiere in uscita per il due a zero a favore del team di Nofri. La gara è ormai ben indirizzata, ed al 33’ la formazione di casa mette in ghiaccio il passaggio del turno con la terza rete ad opera del neo entrato Pace, bravo a fulminare l’estremo difensore con un violento tiro dai venti metri. Nel giro di pochi minuti sia la Viterbese che il Flaminia rimangono in dieci per le espulsioni, entrambe per doppia ammonizione, di De Sena e Bricchetti. In pieno recupero il goal di Vegnaduzzo fissa il risultato sul tre a uno definitivo.