Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

La Vjs Velletri è salva! Team Nuova Florida battuto

Grande avvio dei padroni di casa, che vanno avanti di tre gol, poi i locali reagiscono ma a quel punto è troppo tardi



34a Giornata
2 - 3

MARCATORI Spagnoli 2'pt (VV), Santarelli 22'pt (VV), Santarelli 24'pt (VV), Leoni 35'st rig. (TNF), Piccini 39'st (TNF)
TEAM NUOVA FLORIDA Diana, Valentini (14'st Piccini), Panella (11'st Aluigi), Tassinari, Leoni, Colangelo (34'st Ciciani), Temperini, Trombetta, Bartolomucci, Missori, Angeletti PANCHINA Errani, Cesaretti, Nunzi, Turturro ALLENATORE Bussone
VJS VELLETRI Rovitelli, Del Ferraro, Caffatini, Rulli, Quattrocchi, Candidi, Rossi (25'st Cerci), Carloni (38'st Fiasca), Spagnoli, Del Prete, Santarelli (27'pt Germini) PANCHINA Borro, Felci, Tafani, Casciotti ALLENATORE Del Grosso (Conti squalificato)
NOTE Espulso Germini al 35'st (VV) per doppia ammonizione.

©vjsvelletri.itLa Vjs Velletri si salva, senza passare dai play out, e corona il sogno di restare in Promozione nonostante le numerose vicissitudini della stagione appena trascorsa. Al triplice fischio esplode sul sintetico di Torvajanica la gioia dei calciatori e dello staff rossonero: lungo abbraccio tra il Responsabile del Settore Giovanile Massimo Canini e il presidente Scaccia, cori e urla liberatorie da parte dei giocatori, complimenti e sorrisi. E' il giusto sipario ad un campionato che ha avuto momenti difficili ma che alla fine ha visto i veliterni salvarsi con merito.Sul campo la partita si chiude dopo appena mezz'ora: le motivazioni della Vjs Velletri fanno la differenza, mentre il Nuova Florida già salvo da settimane si schiera con una formazione giovane e volenterosa per onorare l'ultimo turno. Al primo tiro in porta i rossoneri passano: Spagnoli dal limite conclude a rete con una parabola centrale ma velenosa che si infila sotto l'incrocio abbassandosi all'improvviso, complice anche il vento. Gol bellissimo e Vjs avanti di un gol: due minuti dopo Santarelli conclude a fil di palo da fuori area, mentre al 10' Del Prete su punizione impegna di pugno Diana bravo a mettere in corner. Altra occasionissima al 15esimo: Spagnoli serve Del Prete, quest'ultimo di prima smarca Santarelli che lanciato a rete viene rimontato da un prodigioso tackle di Tassinari. Ma il bis è nell'aria: al 22esimo contropiede devastante di Carloni, che entra in area e tira, Diana respinge ma Santarelli è pronto per il tap in e spara in rete il 2-0. Due minuti più tardi la partita si chiude: assist di Del Prete dal fondo per Santarelli che si inserisce bene e di testa anticipa il portiere siglando il 3-0. Dopo la seconda doppietta di fila Santarelli viene sostituito da Germini: in allenamento aveva avuto qualche problema e con il risultato in cassaforte viene richiamato in panchina. La risposta del Nuova Florida, scosso dal netto parziale, arriva al 30esimo: gran botta da fuori di Temperini e palo pieno, il pallone torna in campo e la difesa spazza. Un tiro-cross di Caffatini da posizione defilata respinto da Diana è l'ultima emozione di una frazione a senso unico.La ripresa è tutt'altro che vivace: la Vjs Velletri controlla il gioco forte del tris a proprio favore, il Nuova Florida senza troppa convinzione comincia a macinare gioco e prova ad accorciare. Al 5' Bartolomucci trova un corridoio e va al tiro, il pallone è deviato in angolo. La gara non sembra avere storia, esordiscono in prima squadra i veliterni Fiasca e Cerci per la soddisfazione della dirigenza in tribuna. Ma anche l'ultima di campionato riserva sorprese e batticuori: al 35esimo l'arbitro sanziona un fallo di mano in area di Germini, decretando rigore ed espulsione. Dal dischetto Leoni non sbaglia e fa 1-3. Non passano neanche cinque minuti che al 39esimo è il neo-entrato Piccini, proprio su assist di Leoni, a trovare l'imbucata giusta e sorprendere Rovitelli sul secondo palo infilando in porta il 2-3. La Vjs però non perde la testa e gestisce sapientemente il gioco, esultando al triplice fischio.I risultati degli altri campi hanno sancito i verdetti finali: Vjs Velletri salva, Garbatella in zona play out ma salva perchè ha 8 punti di vantaggio sui Vigili Urbani, che dunque retrocedono in Prima Categoria insieme a Casalotti e Tormarancio. Si disputa un solo play out, tra il rinato Rocca Priora e la Pescatori Ostia. La società incassata la sospirata salvezza già guarda al futuro: in tribuna erano presenti il direttore generale Roberto Bruni, il presidente Benedetto Scaccia, il responsabile del Settore Giovanile Massimo Canini e il direttore sportivo Giampiero Frasca, rimasto vicino alla squadra e ai ragazzi. Si pensa alla prossima stagione, per programmare tutto in tempo e non lasciare nulla al caso.