Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Ladispoli con il minimo sforzo: Flores inguaia l'Aurelio

Ai rossoblu basta una rete del talentuoso attaccante per regolare gli avversari: Marinelli allunga su Tor di Quinto e Ostia Mare. La formazione di Scalisi naviga in acque pericolose



13a Giornata - 14 dic 2014
1 - 0

MARCATORIi Flores 38’pt 

LADISPOLI Ceccucci, Indino, Spina, Pugliese, Spagnoletti, Veneziale, Barone (3’ pt Di Paolo), Cesarini, Chesne (34’st Palmigiani), Flores, Soccorsi (5’ st Barbato) Panchina Stricchiola, Di Giorgio, D’ Ottavi, Surraco. ALLENATORE Marinelli

AURELIO Guerra, Scisciola, Morgante, Manzinoni, Capriotti (34’st Caccegi), Parrotta (5’ st Crescentini), Giusti (1’ st Ruda), De Nicola (1’ st Clemente), Cianti (1’st Gatto), Fabrizio, Centrella (30’st Persila) PANCHINA De Marco ALLENATORE Scalisi  

NOTE Ammoniti Sciciola, Flores, Di Paolo, Spina 

Flores, Ladispoli © photosportroma.itPartita avara di emozioni quella vista al Marescotti tra il Ladispoli e l’ Aurelio, con i padroni di casa che riescono comunque nella missione di mettere in cascina altri tre punti utile per la lotta alle zone di alta classifica. Nei primi minuti si ricorda solo una punizione di Pugliese che calcia col mancino dal limite dell’aria e per poco non inquadra lo specchio. Dopo tanta noia e nessuna azione degna di esser ricordata, grandissima giocata di Flores che sblocca la gara al 38’ con un magistrale calcio da fermo sul quale non può nulla Guerra.

Nella ripresa ci si aspetta una reazione da parte degli ospiti che di fatto non arriva. Le poche occasioni sono comunque dei tirrenici, con Chesne e Pugliese che al 7’ e al 16’ non inquadrono di poco lo specchio. L’ occasione piu’ ghiotta per raddoppiare ce l’ ha Flores al 19’. L’ arbitro assegna giustamente un calcio di rigore che il fantasista spara alto. Al 25’ prima occasionissima per gli ospiti con Clemente che parte da centrocampo e dopo un paio di bei dribbling calcia dal limite, Ceccucci è bravo a deviare in angolo. L'Ultima chance se la procura Palmigiani che di testa non trova lo specchio da ottima posizione. Con questa vittoria il Ladispoli continua la rincorsa alla Tor Tre Teste mentre l’Aurelio è sempre piu’ immischiato nella lotta per confermare l’ ambita categoria