Notizie

Ladispoli, Marinelli: "Quest'anno daremo fastidio a tutte"

Parla il tecnico rossoblù: "L'obiettivo non sarà vincere per forza. I ragazzi hanno carattere, puntiamo a fare bene"



Simone MarinelliOrmai ci siamo, mancano meno di due settimane all’inizio del campionato e il Ladispoli di mister Marinelli è pronto per cominciare la nuova stagione: “Siamo pronti, ci siamo preparati bene. Abbiamo iniziato la preparazione in largo anticipo partendo per il ritiro il 17 agosto e abbiamo disputato anche un torneo e diverse amichevoli”. Ha voluto ricominciare il biennio con gli allievi il tecnico e quest’anno si troverà a guidare perlopiù la stessa squadra che ha partecipato al campionato Giovanissimi la scorsa stagione: “Ho preso questo gruppo quest’anno e ricomincerò il biennio con gli Allievi come avevo già fatto con i ’98. La squadra è stata confermata, non abbiamo perso nessuno a parte il portiere e in più abbiamo inserito sei nuovi elementi, di cui la maggior parte proviene dal DLF Civitavecchia. Sono tutti ragazzi seri, molto in gamba, si allenano bene e penso ci siano tutti i presupposti per poter fare un buon campionato”. Nel raggruppamento in cui è stato inserito il Ladispoli ci sono anche Savio e Urbetevere, una campione d’Italia e la l’altra vice campione regionale e per Marinelli sono queste le favorite del girone: “Sì, sicuramente saranno ancora loro le squadre da battere visto quello che hanno fatto nello scorso campionato. Poi, sinceramente non è che penso tanto alle altre squadre, ma cerco di concentrarmi sul mio gruppo guardando solo in casa nostra”. Non si è posto un obiettivo preciso il tecnico rossoblù, ma le ambizioni per questa stagione ci sono eccome: “Quest’anno non mi sono prefissato nulla, sarà un campionato di transizione in cui il nostro unico obiettivo è quello di costruire un gran gruppo per il campionato Allievi Elite della prossima stagione. Questo non significa che il campionato Fascia B è meno importante, anzi, ci servirà per vedere quali sono i nostri punti di forza e i nostri punti deboli e inoltre cercherò di lavorare affinché i ragazzi riescano a raggiungere quelle che sono le mie idee di gioco”. Ma mister Marinelli è certo di una cosa e non si vuole assolutamente nascondere: “Saremo una squadra che quest’anno darà fastidio a tutte quante, i ragazzi hanno molto carattere e questo è un aspetto importante del dna di gruppo. Speriamo di riuscire a raccogliere più punti possibili e di fare bene”.