Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Ladispoli, torna la speranza: Almas abbattuta

I ragazzi di Solimina superano i biancoverdi e tornano in corsa per le prime due posizioni in classifica



29a Giornata
0 - 2

SoliminaIl Ladispoli porta a casa 3 punti d'oro contro l'insidiosa Almas Roma. I rossoblu interpretano la gara nella maniera migliore ed alla fine conquistano una vittoria che lascia aperta la speranza di recitare un ruolo da protagonista in questo finale di stagione. Non era assolutamente facile oggi, i tirrenici si presentano all'Arnaldo Fuso di Ciampino privi di Lupo infortunato e Tollardo squalificato. Cambia mister Solimina, dentro Marini al posto di Romano e Vincenzi al fianco di Mancini con Roscioli e Martini esterni. In cabina di regia si rivede la coppia Mannozzi-Bacchi con al fianco Pugliese. Sulle corsie laterali Ippoliti e Gravina a supporto di Federici. La gara inizia con il Ladispoli in avanti e dopo 9' Bacchi prova la botta che viene respinta in corner. Sul proseguo dell'azione la sfera arriva a Mancini che spara alto. Al 13' risponde la formazione di casa con Bozzoni che prova la botta direttamente da calcio di punizione ma Marini non si fa sorprendere. Dopo un parentesi con la formazione di casa a tenere il pallino del gioco e con Muscia che incorna alto alla mezz'ora, risponde il Ladispoli con un contropiede guidato da Gravina che serve Bacchi, in corsa il capitano rossoblu spara di poco a lato. Al 38' la svolta della partita Pugliese colleziona un gran gol per Bacchi che questa volta in tuffo al volo insacca. Al 44' il Ladispoli potrebbe chiudere la sfida ma Ippoliti manca da pochi passi incredibilmente il gol, sulla respinta manca di poco la rete anche Federici. Nella ripresa Marini con un lungo rinvio prova a pescare direttamente Ippoliti che stoppa al volo il pallone e prova in diagonale al volo rasoterra una conclusione che si spegne di pochissimo al lato. Al 13 ci prova Gravina da posizione decentrata a pochi passi dall'estremo difensore avversario, ma la sfera in questa circostanza viene spedita in corner. Alla mezz'ora il Ladispoli passa, Marvelli riceve una palla dalla corsia opposta mette dentro per l'incornata vincente di Federici. Nel finale i ragazzi di Solimina tengono a bada i romani e chiudono la sfida sul 2 a 0. Ottima vittoria che fa ben sperare per il futuro.