Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Landolfi e doppio Persichini! Savio, buona la prima

I blues di Bolic archiviano la pratica San Lorenzo con un netto 3-0



SAN LORENZO - SAVIO 0-3
MARCATORI Landolfi 3’pt, Persichini 11’st e 28’st
SAN LORENZO Bianchi 5.5 (32’st Colagrossi sv), Brunamonti 5.5, Turchetti 5.5, Chimeri 5.5 (29’st Paolillo sv), Giorno 5.5 (1’st Fresilli 5.5), Proietti 5.5, Ruggeri 6, Mazzoni 5.5 (27’st Pierpaoli 5.5), Codispoti 5.5, Di Palo 5.5 (27’st Fidace 5.5), Ferdinandi 6 (9’st Cericola 6) PANCHINA Casini, Frasca, Pierpaoli
SAVIO Allegrezza 6.5, Cimei 6, Di Bella 6 (5’st Viselli 6), Falcone 6, Gelpi 6.5, Landolfi 7 (7’st Persichini 7.5), Lanzeri 6 Mancini 6.5, Petroni 6.5 (5’st Errico 6) , Quirino 6 (8’st Martino 6), Vitozzi 6 PANCHINA Galatini, Courrier, Del Monaco, Errico, Martino, Persichini, Viselli ALLENATORE Bolic
NOTE Angoli 3-5 Rec. 0’pt – 5’st    

Un'immagine di giocoAl Bettini finisce come da pronostico. Il San Lorenzo ci ha messo l’impegno, ma il Savio ha un altro passo e i ragazzi di Bolic mandano in archivio la prima partita del Superga con un bel 3-0. I blues, dopo il fischio iniziale dell’arbitro, partono subito con il piede sull’acceleratore e l’inizio è da incorniciare: Landolfi nel cuore dell’area di rigore si libera bene del suo marcatore e scarica con il sinistro alle spalle di Bianchi per l’1-0. Inizio perfetto per il Savio: grande intensità a centrocampo, buona lucidità e per i blues sembra tutto facile, tanto che al 7’ è Falcone a sfiorare il raddoppio con un bel colpo di testa in area. Insomma, i ragazzi di Bolic sono in palla: il tridente offensivo funziona bene e proprio sull’asse Gelpi-Mancini nasce una buona occasione da gol con quest’ultimo che trova la porta sbarrata dal portiere del San Lorenzo. Nella fase centrale della partita però i blues calano, il San Lorenzo prova ad approfittarne specialmente su calci da fermo: al 38’ l’occasione più ghiotta con Mazzoni che direttamente su calcio di punizione fa partire un bolide, Allegrezza (in qualche modo) blocca in due tempi facendo tirare un sospiro di sollievo alla squadra. Con la cronaca passiamo al secondo tempo, che verrà mandato in archivio soprattutto per i tanti cambi. Match spezzettato, poche azioni ghiotte e il Savio cerca di amministrare. Mister Bolic al 7’ azzecca la sostituzione: fuori un buon Landolfi, dentro Persichini. L’attaccante blues impatta benissimo sulla partita e nel giro di una ventina di minuti manda al tappeto il San Lorenzo. Al minuto 11 ottimo spunto sulla destra di Mancini, cross basso e teso, sul secondo palo sbuca Persichini che in spaccata deposita in rete. Un colpo duro per il San Lorenzo che prova una timida reazione con i nuovi entrati, trovando però un attento Allegrezza. Al contrario, al 28’, il Savio chiude definitivamente i conti ancora una volta con Persichini che spedisce in rete al termine di una buona azione e manda in ghiaccio la partita: 3-0