Notizie

Lanzone, Di Bari: ok la Vigor Perconti

I blaugrana battono all'inglese la Romulea



MARCATORI 42’pt Lanzone; 5’st Di Bari

VIGOR PERCONTI De Martiis, Milana, Tancredi (24’st Pulsinelli), Torsellini (24’st Cecchi), Fortunato, Palladino (26’st Gretarsson), Rossi (7’st Buttaglieri), Di Bari, Altamura (11’st Ferrara), Bamba Morì, Lanzone (16’st Celentano). PANCHINA Bonifazi ALLENATORE Scaringella 

ROMULEA D’Amato (31’pt Romano), Pietrobattista (27’st Boccadifuoco), Delle Monache (27’st Pasti), Tomasini, Di Salvo, Monacu (17’st Di Vico), Alcivar (19’st Corica), Rimedio, Pennacchio (15’st Amodeo), Rotoloni, Fazzello PANCHINA Frasca ALLENATORE Quaranta 

ARBITRO Benincampi di Roma1 

NOTE Angoli 3-1 Rec 7’pt; 3’st 

Il gol di Di BariLa Vigor Perconti riprende a volare. I ragazzi di Scaringella, dopo il piccolo passaggio a vuoto coinciso con i due ko consecutivi con Atl. 2000 e Lazio, ha dato seguito al successo di sette giorni fa a Montefiascone, battendo all’inglese la Romulea di Quaranta. Decidono i goal di Lanzone e Di Bari a cavallo fra i due tempi. Match caratterizzato da un ritmo davvero alto, per merito di due squadre che malgrado l’età hanno giocato davvero con grande carattere e dando fondo a tutte le energie possibili. Per questo vanno fatti loro i complimenti. Padroni di casa vicinissimi al vantaggio già attorno al 20’, soprattutto con il solito Bamba Morì, che non trova il goal per una questione di centimetri. Il prossimo giocatore della Roma ci prova anche al 25’, con la traversa colta a tu per tu con D’Amato. Attimi di paura proprio al termine di quest’azione con il portiere dei giallorossi D’Amato che rimane a terra contuso e apparentemente privo di sensi per qualche istante, ma poi per fortuna il giovanissimo portiere della formazione di S. Giovanni si rialza e viene comunque sostituito da Romano. Il goal che sposta gli equilibri arriva ad un soffio dal duplice fischio finale: a realizzarlo è Lanzone che supera così il neo entrato n° 1 ospite con una conclusione davvero imparabile. La rete che sostanzialmente contribuisce a far calare il sipario sul match viene invece messa a segno da Di Bari in apertura di ripresa (5’). Girandola di cambi e poco altro nella parte restante del match, con la Vigor che può dunque festeggiare per i tre punti conquistati e la Romulea può sicuramente ripartire dalla buona prestazione del “Vigor Center” per risalire la classifica.