Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Lariano, ci pensa Troisi: la doppietta del numero 10 manda ko il Roccasecca

I ciociari restano in gara fino a 3' dalla fine, poi esulta la squadra di Di Franco



8a Giornata - 26 ott 2014
3 - 1

MARCATORI Pizzuti 5'pt (L), Chiarlitti 24'st (R) Troisi 41'st rig. E 44'st (L) 

LARIANO Adinolfi 6, Patrizi 6.5 (39'st Mattogno sv), Moroni 5.5, Vartolo 6, Pizzuti 7, De Porzi 6, Cianni 5.5 (18'st Luddeni), Mastrella 5.5, Pompili 6.5, Troisi 7.5, De Cesaris 7 (41'st Scifoni sv) PANCHINA Rotatori, Marsili, Di Battista, Proietti ALLENATORE Di Franco

ROCCASECCA Teoli 6, Protano 6, Cozzolino 6.5, Gargiulo 6, Fraioli 6, Fulco 5.5, Zonfrilli 6, Maruggi 6 (31'st Fiorini sv), Chiarlitti 6.5, Ascione 6 (38'st Pagliaro sv), Santopadre 7 PANCHINA D'Ambrosio, Risi, Castaldi, Ricci, Migliorelli, Del Male ALLENATORE Nardone 

ARBITRO Capone di Cassino, 6.5 ASSISTENTI Mari di Latina e De Angelis di Roma 2 

NOTE Ammoniti Maruggi, Patrizi, Vartolo, Chiarlitti Angoli 5-2 Rec 1'pt -3'st  Fuorigioco 2-0


Troisi sommerso dai compagni dopo il 2-1 (foto Gazzetta Regionale)La truppa di Di Franco riesce a centrare i tre punti e lo fa grazie al suo principale talento, Troisi, che dopo un match al servizio della squadra mette dentro in tre minuti una doppietta decisiva a cancellare le nubi di un pareggio interno che il Roccasecca stava portando a casa con orgoglio. I gialloverdi, come in altre circostanze, sono sembrati troppo timidi nel chiudere i giochi e stavano rischiando di uscire dall'Abbafati con un solo punto dopo una gara sostanzialmente giocata meglio di un avversario sicuramente duro a morire, ma poco preciso in fase di palleggio e sotto porta.  


Il Lariano passa subito in vantaggio al 5' con Pizzuti che stacca di testa su un angolo dalla destra e spedisce il pallone sotto la traversa. I padroni di casa provano a raddoppiare al 12' con una azione personale del sempre propositivo e positivo Pompili, ma il centrocampista arrivato al limite, forse stanco, calcia debolmente a lato. Si sveglia anche il Roccasecca poco dopo con Ascione che trova un varco per via centrale e tira tra le braccia di Adinolfi, quando avrebbe potuto servire Santopadre solo sulla sinistra e pronto ad entrare in area per far male. Il numero 11 si mette però in mostra al 20' con un diagonale dalla destra che chiama il portiere larianese alla respinta di pugno. Succede poi poco e così il primo tempo scivola tranquillamente con il Lariano in vantaggio per 1-0. In apertura di secondo tempo grossa occasione per i padroni di casa per raddoppiare quando al 5' un rinvio sbagliato di Teoli consente a Mastrella di arrivare al limite e sparare a botta sicura col portiere a terra, ma il centrocampista gialloverde calcia debolmente addosso al portiere che in due tempi riesce a bloccare la sfera e ad evitare il tap-in di De Cesaris. Il Roccasecca risponde con un cross dalla sinistra di Cozzolino a centro area che trova il tocco di Pizzuti, il pallone giunge quindi a Zonfrilli che al volo tocca di nuovo al Pizzuti (5) autore del vantaggiocentro per Maruggi il cui colpo di testa è però debole e finisce tra le braccia di Adinolfi. Altra occasione per i ciociari al 14' con Chiarlitti che riesce a scappare sul lato corto destro dell'area, ma trova solo l'esterno della rete con un destro potente. Dopo una gara di fatica al 19' si sveglia De Cesaris che va in pressing su Fulco e gli ruba palla, nell'azione il centravanti larianese non è però supportato da alcun compagno allora è costretto a fare tutto da solo, trovando un diagonale che impegna Teoli alla respinta in corner. Il centravanti è poi sfortunato poco dopo quando su una punizione di Troisi dal vertice sinistro stacca di testa e centra in pieno la traversa a Teoli battuto. Non ha miglior sorte l'altro 11 del match, Santopadre, al 22': lancio di Gargiulo dalla propria trequarti, appoggio di testa di Ascione per la corsa dell'attacante che quasi di prima intenzione prova il diagonale sul secondo palo, ma la sfera esce di pochissimo. Il pareggio arriva due minuti più tardi. Santopadre batte un angolo dalla destra, la palla dopo un batti e ribatti arriva sui piedi di Chiarlitti che prima spara su un difensore larianese, poi trova il gol battendo Adinolfi sul primo palo. Gara che si fa apertissima con le squadre che si allungano e l'episodio che cambia di nuovo il parziale che arriva al 41': De Cesaris a pochi passi da dentro l'area cerca di risolvere un'azione confusa con una botta di destro, la palla sbatte su un braccio rossoblu ed è dunque rigore. Sul dischetto va Troisi esultaTroisi che spedisce la palla sotto l'incrocio dei pali per il 2-1. Il numero 10 di casa risolve poi definitivamente la pratica al 44', scappando alla difesa ciociara e piazzando in fondo al sacco il gol del 3-1 con un tocco preciso in diagonale rasoterra sul secondo palo.  


E' la rete che chiude la contesa: il Lariano si porta a quota 14 in classifica, immediatamente a ridosso della coppia la secondo posto formata da Serpentara e Cassino, mentre il Roccasecca rimane in fondo al terzultimo posto a quota 6