Notizie

Latina, esordio amaro: Leonetti gol, il Bari passa di misura

Inizia in salita l'avventura dell'ex calciatore della Juve alla guida della Primavera nerazzurra. Decide Leonetti alla prima vera occasione creata



Minicucci e Atiagli ©GazzettaRegionaleLATINA - BARI 0-1

MARCATORI Leonetti 30'pt

LATINA Mazzoleni 6, Capanna 6, Atiagli 5.5, Barone 6, Verdicchio 6.5, Maciucca 6.5, Sbordone 6 (37'st Selvaggio sv), Salvatori 6, De Carolis 5.5, Shahinas 5 (15'st Zeccolla 6), Spurio 5.5 (28'st Torri 6) PANCHINA Neri, Ferrari, Bagnara, Iannella, Ricci, Wolsky. ALLENATORE Iuliano

BARI Ventrello 6, Scalera 6, Roccotelli 6, Rasak 6, D'Andria 6.5, Lenoci 6, Minicucci 5.5 (30'st Amoruso sv), Tamburrino 6, Damiano 5.5 (20'st Curci 6), Castrovilli 6, Leonetti 6 (48'st Leo sv). PANCHINA Lazzari, Calaianni, Colonna, Marasciullo, Mastrangelo. ALLENATORE Urbano

ARBITRO Dionisi di L'Aquila, 5.5 Assistenti Pepe di Asti e Vingo di Pisa

NOTE Ammoniti Salvatori, Zeccolella, Rasak, Roccotelli. Angoli 5-5 Rec 0'pt e 3'st

L'ex Roma Shahinas ©GazzettaRegionale
La prima di Mark Iualiano sulla panchina del Latina Primavera finisce con una sconfitta di misura in favore del Bari. Il tecnico nerazzurro esordisce con un risultato negativo, sebbene ad onor del vero anche la prestazione dei suoi ragazzi non sia stata molto convincente, complice un sole tropicale che ha reso decisamente tutto più difficile. L'approccio tuttavia sembra buono, con la compagine casalinga che riesce ad impensierire la retroguardia pugliese in due occasioni: prima è Shahinas a calciare dalla distanza, ma il tiro esce di poco a lato; poi una buona azione in contropiede viene finalizzata male dal terzino sinistro Atiagli. Il Bari si dimostra più concreto e al primo vero affondo passa in vantaggio: buona giocata di Barone che, liberatosi della marcatura, serve Leonetti sulla sinistra, l'attaccante classe '94 non ci pensa due volte e di destro insacca alle spalle di Mazzoleni. Nel finale del primo tempo i pugliesi potrebbero raddoppiare ma prima si oppone il portiere nerazzurro ad un bel tiro di Tamburrino, poi è Minicucci a mancare di lucidità sotto porta dopo un assist pennellato di Castrovilli. Nella ripresa la musica sembra cambiare, con il Latina che prende coraggio portandosi due volte alla conclusione con Shahinas, ma l'esito è sempre negativo. Al 9' l'ex Roma prova a riscattarsi su calcio di punizione, la parabola però esce di un soffio. Iuliano e Gesmundo ©GazzettaRegionaleIl Bari non riesce a rendersi pericoloso e per assistere alla prima azione della ripresa dei biancorossi bisogna aspettare il 24'st, quando Leonetti s'invola sulla sinistra in contropiede, preziosissimo l'intervento in fase di copertura di Capanna. Quattro minuti e il Latina risponde con un altro calcio di punizione dalla trequarti: meravigliosa la traiettoria disegnata da Barone, ma la sfera si stampa sulla traversa. Sul rovesciamento di fronte è invece miracoloso l'intervento di Maciucca sulla linea che nega il raddoppio agli ospiti. Nel finale ci prova due volte Barone, ma le sue conclusioni non riescono ad impegnare seriamente Ventrello. Finisce 1-0 per il Bari che esce indenne dalla trasferta pontina; da rivedere invece il Latina di Mark Iuliano, poco concreto sotto porta e forse ancora alla ricerca di una vera identità di gioco.