Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Latina, un epilogo amaro. Ghirotto: "Comunque grandi"

Il tecnico dei nerazzurri analizza la sconfitta contro il Milan rimediata anche nel ritorno dei play off che ha costretto ai suoi all'eliminazione: "Rimane una stagione fantastica. Il futuro? La mia priorità è restare qua"



Marco Ghirotto, allenatore del Latina ©Gazzetta RegionaleLa più complicata delle missioni è fallita. Al Latina non è riuscita l’impresa. Un peccato. Un peccato perché, dopo un campionato pazzesco, aver incontrato la corazzata Milan ha significato per i pontini dover spegnere anzitempo un sogno finali cullato per un campionato intero. Dopo il discusso ko esterno, i nerazzurri sono usciti sconfitti anche all’Ex Fulgorcavi contro i rossoneri ma comunque a testa alta. Eppure l’inizio del match sembra far ben sperare, come confermato dal tecnico Marco Ghirotto: “Dispiace perché eravamo partiti bene - esordisce il tecnico nerazzurro - Abbiamo trovato subito il vantaggio, dopodiché abbiamo continuato a giocare alla ricerca del raddoppio. Poi purtroppo loro hanno alzato il baricentro trovando il pareggio su calcio piazzato, poi la partita è cambiata, consapevoli di dover segnare tre gol per passare…”. L’allenatore poi fa il resoconto di una stagione comunque più che positiva: “Devo fare i complimenti ai miei ragazzi. Il nostro punto di forza è stato proprio il gruppo. Il futuro? Sono in attesa. Attendo comunicazioni dalla società. Nel calcio non c’è meritocrazia quindi non mi faccio illusioni, la mia priorità è continuare con il Latina. Vedremo cosa mi proporrà la società, ho un ottimo rapporto con la dirigenza e ovviamente sono pronto a sedermi alla scrivania per discutere qualsiasi soluzione” Anche se nel calcio può veramente succedere di tutto, è difficile comunque prevedere  un addio tra Ghirotto e la società pontina.