Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Lazio, colpo di mercato: arriva Alejandra Argento

La società biancoceleste ufficializza l'ingaggio della giocatrice argentina ex Sinnai



Alejandra ArgentoLa S.S. Lazio C5 comunica di aver formalizzato l’acquisizione delle prestazioni sportive della giocatrice Alejandra Argento. La giocatrice, di nazionalità argentina, va ad aggiungersi al roster biancoceleste dopo aver concluso la sua esperienza sportiva al Sinnai. La società dà un caloroso benvenuto alla sudamericana e ringrazia Vincenzo Portelli della Proneo Sports per il buon esito dell’operazione.


Argento. Proveniente da Luján de Cuyo, nella provincia di Mendoza, a ridosso del confine col Cile, proprio sotto la cordigliera delle Ande, Alejandra Argento non sarà certo alla prima esperienza nel nostro paese. Giocatrice solida e ordinata, si fa notare per la prima volta con la maglia dell’Isef Poggiomarino, con il quale vince Scudetto e Supercoppa da protagonista assoluta. I successi arrivano anche negli anni successivi, tutti targati Sinnai, con la conquista di una Coppa Italia e di un’altra Supercoppa. La nuova tappa della sua vita sportiva la porta direttamente a Roma.

“Seguendo la mia intuizione e trovandomi al 29 agosto a dovermi guardare intorno, con molte atlete già a lavoro in vista dell’inizio della Serie A Elite, ho voluto pormi nuove sfide e valutare nuove offerte. L'organizzazione, le strutture, le metodologie e le idee chiare del programma di lavoro della Lazio hanno fatto sì che mi convincessi con ferma determinazione. In più, l’idea di poter tornare a giocare al sud come nei miei esordi in Italia, così come la volontà di staff e tecnico di avermi in squadra, hanno recitato un ruolo importante nella scelta. Ho valutato senza fretta, aspettando fino all’ultimo, aiutata da Vincenzo Portelli della Proneo Sports. Con lui abbiamo ritenuto quella della Lazio un’ottima opportunità”.

Già nel corso di questa settimana Argento sarà aggregata alla squadra. “Non conosco personalmente le giocatrici, ma molte di loro sono punti di riferimento per il futsal italiano. Lo scorso anno ci ho giocato contro per quattro volte e ho sempre visto un gruppo compatto e con grande determinazione. Spero di trovare la stessa grinta e fame di vittoria della passata stagione. A maggior ragione vorrei inserirmi il prima possibile nel gruppo, aspetto di fondamentale importanza per il progresso della squadra.

Da parte mia garantisco il massimo impegno. L’esperienza che ho maturato in questi anni mi aiuterà ad affrontare ogni allenamento e ogni partita con la massima disponibilità e concentrazione per il bene della squadra”.Il finale è sul campionato: “Sarà di altissimo livello, ogni partita dovremo giocarla come una finale. La mia intuizione, però, mi dice che la Lazio potrà arrivare davvero lontano”.