Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Lazio, domani l'esordio con il Pescara. Gioia carica il gruppo

La formazione biancoceleste ospita gli abruzzesi nella prima di campionato. Il gicoatore: "Speriamo venga tanto pubblico"



Graziano Gioial dieci agosto scorso la Lazio si è riunita per la prima volta in stagione al PalaGems. Agli ordini di Mannino, tante facce nuove si sono incontrate per guardarsi negli occhi e sposare un progetto comune chiamato Serie A. La squadra, profondamente rinnovata rispetto alla passata stagione negli interpreti e negli obiettivi, è ora chiamata al primo banco di prova. Il più duro. Sabato alle 20:30, infatti, comincerà il campionato della Lazio e lo farà dal PalaGems, dove arriverà il Pescara campione d’Italia in carica. 

“Rispetto ai primi giorni di lavoro – esordisce Graziano Gioia -, va davvero meglio. Eravamo tutti nuovi e non era facile assimilare schemi e movimenti del mister. Ma ci siamo messi a lavorare duro dal dieci agosto e non vediamo l’ora di poter dimostrare che possiamo far bene, che siamo pronti per questa sfida”. 

Il nuovo capitano della Lazio sa bene che sfida l’attende: “Il Pescara è la squadra favorita per il titolo! Hanno un roster impressionante, con un grande tecnico come Colini che mi ha allenato ai tempi del Perugia: credo possano dire la loro fino in fondo anche in Uefa Futsal Cup. In campo, però, si va cinque contro cinque e siamo pronti per vendere cara la pelle”. 

La fiducia cresce di giorno in giorno e le buone prestazioni del II° Memorial Sandri, specialmente quella contro un pari categoria come il Latina, lasciano ben sperare in vista del futuro. “Ci hanno infuso grande fiducia. Sono convinto che chi arriva a giocare in A non è perché ci è nato. Tanti giocatori passano dalla Serie A2 all’A1 ed è lo stesso percorso che cerchiamo di fare noi. È solamente una questione legata al credere in sé stessi, nell’abilità di mettere a frutto le proprie capacità, credendo in quello che si fa. Spero infine che venga tanta gente a vederci, vogliamo l’aiuto del pubblico. Roma è una città grande e questo è uno sport molto seguito: abbiamo un nome importante, come quello della Lazio Calcio a 5, non siamo una squadra qualunque”.