Notizie

Lazio e Perconti per il riscatto, il Savio tenta il gran colpo a Trigoria

Nel Girone A luci anche sull'Anco Mazio per Ostiamare - Tor Tre Teste, nel B il Tor di Quinto vuole tornare quarto



GIRONE A

Per l'Ostiamare compito arduo ©photosportiva.itLa diciannovesima deve essere la giornata del rilancio per Lazio e Vigor Perconti. Da un lato i biancocelesti primi della classe, fermati settimana scorsa dal Ladispoli, hanno visto diminuire il loro vantaggio sulla Tor Tre Teste a soli tre punti, ed intendono riprendere  subito a vincere: nonostante la pesante assenza di capitan Napolitano, l'impegno casalingo contro un Massimina senza Porcaro e Formisano è decisamente alla portata, inoltre potrebbero arrivare buone notizie da Ostia, dove l'Ostiamare affronta appunto la Nuova Tor Tre Teste nel big match del raggruppamento. Dall'altro i blaugrana sono reduci dal clamoroso tonfo interno con la Totti S.S., ora fuori dalla zona retrocessione e domani impegnata contro un Atletico 2000 in forma, e vogliono a tutti i costi riscattarsi sul campo del Vigili Urbani.

Dopo due sconfitte consecutive, la Romulea, a cui mancherà Delle Monache, prova a tornare a gioire contro un Ladispoli lanciatissimo; l'Urbetevere va a caccia della seconda piazza in casa dell'Aurelio F.A., infine scontro diretto tra le due ultime in classifica, a quota 4 punti, Unipomezia e Montefiascone: un match che non garantisce la salvezza a nessuna delle due compagini, ma che può far morale dopo molte sconfitte di fila.


GIRONE B

Il Savio vuole l'impresaNel secondo gruppo l'incontro più interessante è quello di Trigoria tra la Roma ed il Savio: la capolista, sempre vittoriosa finora, parte senza dubbio con i favori del pronostico, dato anche il largo successo nel match d'andata, ma il Savio è in serie positiva, venendo da quattro trionfi ininterrotti, ed ha tutte le intenzioni di raggiungere la zona play-off. Potrebbe esultare dell'esito di tale sfida il Tor di Quinto, scavalcato nel turno passato proprio dagli azzurri, che se la vedrà sul campo di un Tor Sapienza indebolito: gravati dalle pesanti squalifiche di Ticconi e Mastropietro, rispettivamente fuori per cinque e tre giornate, i gialloverdi, finiti in zona retrocessione, devono giocare con il coltello tra i denti se vogliono mantenere la categoria.

Impegni non facili anche per Frosinone e Lodigiani, seconda e terza forza del campionato, che vogliono consolidare le loro posizioni, valide per il post-season, e fanno visita ad Anziolavinio e Futbolclub, due squadre che desiderano cancellare l'inaspettato scivolone di una settimana fa. Sabato scorso i mattatori degli orange e dei portodanzesi erano stati rispettivamente il San Cesareo ed il Cinecittà Bettini, che domani sono ospiti di Certosa, senza Mazza squalificato, e Polispotriva Carso, due squadre che hanno trovato la loro dimensione. Infine chiude il programma gare la partita tra Aprilia e Calcio Sezze, in cui i pontini, reduci dalla rovinosa trasferta della Borghesiana, hanno l'opportunità di tornare a sorridere.