Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Lazio e Roma flop, Latina e Frosinone all'inseguimento

Santoni e i suoi ancora fermi a quota uno, i giallorossi steccano a Perugia. Chiappini riscopre un attacco d'oro mentre i canarini la spuntano su un coriaceo Ascoli



Domenica insolita per gli Allievi Nazionali. In questa quarta giornata è infatti arrivato il pareggio a sorpresa della Roma contro il Perugia mentre si rialza il Frosinone dopo lo scivolone di settimana scorsa in quel di Trigoria. Trova continuità il Latina mentre la Lazio, nonostante una finale in crescendo contro il Milan, continua a rimandare l'appuntamento con la vittoria.

Bella prova del Latina di Chiappini (foto ©uslatinacalcio.it)Chi sale. Promosso a pieni voti il Latina di Chiappini. Nella trasferta di Avellino i nerazzurri hanno dominato dando così continuità alla vittoria con il Perugia. Un risultato importante perchè potrebbe dare la giusta tranquillità a un gruppo che conta al proprio interno degli ottimi elementi. La squadra ha dimostrato di aver assimilato i giusti automatismi soprattutto nel reparto avanzato dove Arfaoui e Tagliamonte guidano un attacco ora decisamente più incisivo. Non è infatti un caso se l'ex Certosa così come il compagno di reparto timbrano la loro seconda rete consecutiva. Vittoria risicata è invece quella del Frosinone di Sesena che passa con l'Ascoli grazie ad una rasoiata di Cristofari. Buona prova per i canarini dato degli avversari che, sin dall'inizio del campionato, si sono dimostrati come una formazione tutt'altro che semplice da affrontare. Grande densità e fase difensiva impeccabile, queste le caratteristiche di un Ascoli che non a caso anche contro il Napoli è uscito sconfitto solamente per 1-0.

Cappa toglie le castagne dal fuoco a Toti ©DelGobboChi scende. Stecca la Roma nella trasferta di Perugia. Lecito chiedere di più ai giallorossi che, sebbene siano stati fermati da un paio di legni, potevano ottenere decisamente di più a questo weekend. A togliere le castagne dal fuoco a Toti ci ha pensato Cappa che sigla il primo gol dell'anno e salva così i suoi da un brutto passo falso. In casa Roma, dove continuano a fare i conti con un'assenza pesante come quella di Antonucci, è il momento di alzare l'asticella dato un potenziale da prima della classe ma, da questo punto di vista, la sfida contro il morbido Avellino sarà sicuramente l'occasione giusta per ritrovare gol e certezze. Continua il momento no della Lazio che nella trasferta di Milano continua a rimandare l'appuntamento con la vittoria. Contro i rossoneri Santoni e i suoi si sono accesi solo a tratti soprattutto a causa di un centrocampo che non è riuscito a dare la giusta solidità. Da questo punto di vista un elemento come Portanova può sicuramente essere un inserimento importante nell'undici assieme a quel Colizza che sta recuperando da un infortunio. Buona la ripresa però per i biancocelesti con Miceli e Spurio che continuano ad essere delle note più che positive.

Weekend da incorniciare per TagliamonteProtagonisti. Weekend da incorniciare per gli attaccanti del Latina. Arfaoui sta finalmente cominciando a mostrare ciò di cui è capace anche in un campionato difficile come quello degli Allievi Nazionali. Per Chiappini sarà un uomo fondamentale così come Tagliamonte che chiude con il sorriso un fine settimana in cui Sabato è stato convocato con la Primavera e Domenica ha timbrato il cartellino con gli Allievi. A chiudere il quadro ci pensa poi Miceli. Il fantasista della Lazio, nonostante la sconfitta, ha giocato un'ottima gara su un campo difficile come quello di Milano. Il gol è solo la ciliegina sulla torta e alcune voci di corridoio ci dicono che anche gli osservatori delle selezioni azzurre abbiano apprezzato. La rinascita della Lazio passa attraverso le sue giocate.