Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Lazio, emozioni e rimpianti a Corigliano

La formazione biancoceleste impatta 6-6 nella trasferta in casa del team di mister Toscano



CORIGLIANO-LAZIO (2-2 p.t.) 

MARCATORI 11’ pt Cittadini (L), 14’22’’ Japa (C), 16’33’’ Rocha (L), 17’07’’ Tres (L), 1’02’’ e 1’50’’ Japa (C), 3’32’’ Perri (L), 5’09’’ Attaibi (L), 8’24’’ Pol Pacheco (L), 16’30’’ Japa (C), 17’5’’ Rocha (L). 18’31’’ Japa (C)

CORIGLIANO Tornatore, De Luca, Schiavelli, Lemine, Dentini, Nuno, Trovato, Japa, Tres, Juanpe, Berardi, Lo Buglio ALLENATORE Toscano

LAZIO Schirone, Gioia, Cittadini, Attaibi, Rocha, Scalambretti, Vavà, Fortini, Pol Pacheco, Perri, Juninho, Ciattaglia ALLENATORE Mannino

NOTE Ammoniti Tornatore, De Luca, Dentini, Tres (C), Attaibi, Cittadini (L) Espulsi Dentini e Schiavelli (C)


Perri in azioneSfuma ancora una volta la prima vittoria stagionale. La Lazio gioca l’ennesima grande gara della sua stagione, ma impatta 6-6 in casa del Corigliano.


Primo tempo. Cominciano subito forte Gioia e compagni che arrivano ripetutamente alla conclusione. È Cittadini il più in palla dei suoi ed è lui, dopo un paio di conclusione a fare 1-0 all’undicesimo. Immediata reazione dei padroni di casa e pari di Japa Vieira con un gran movimento da pivot. I capitolini ritornano avanti con Rocha, ma neanche il tempo di esultare che Tres fa 2-2. Da annotare una interruzione di 10’ a causa dello spegnimento dell’impianto di illuminazione.


Secondo tempo. La ripresa è bella e divertente. Japa allunga sul 4-2 prima su rigore e poi di mancino. La Lazio reagisce alla grande, Perri e Attaibi impattano nuovamente l’incontro prima del vantaggio di Pacheco che fa 5-4. Schirone, al debutto in A, si supera in più circostanze, poi sull’espulsione di Dentini la Lazio fallisce un tiro libero con Pacheco e subisce il pari di Japa Vieira in inferiorità. I romani hanno ancora la forza di tornare avanti con Rocha ma, a 1’30’’ dalla fine, sempre Vieira fa 6-6 su punizione. Nel finale grande sofferenza con due legni colpiti dal Corigliano: finisce in parità.