Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Lazio, Fasano in vista. Maione: “Vogliamo dare un segnale”

La formazione biancoceleste ospita al PalaGems il fanalino di coda per riscattare il ko della scorsa settimana



Roberta MaioneAd una settimana dal ko esterno in quel di Locri, la Lazio riceve al PalaGems il fanalino di coda del girone B di Serie A Elite. A Roma, infatti, per l’ultima giornata del girone d’andata, arriva il Real Five Fasano, formazione pugliese ancora a secco di vittorie e di punti. Punti che non ha raccolto la Lazio domenica scorsa e biancocelesti che hanno una gran voglia di ripartire.

“Scenderemo in campo senza sottovalutare il nostro avversario, non possiamo proprio permettercelo – racconta Roberta Maione -. Stiamo lavorando sui nostri errori, cercando di ripartire dopo lo scivolone di Locri. Vogliamo fare un buon risultato e una bella prestazione, visto che sinora proprio le prestazioni non sono state ottime”. La squadra deve (ri)trovare lo smalto dei giorni migliori, cercando di risolvere i problemi che al momento relegano le biancocelesti al quinto posto in classifica. “Dobbiamo dare una risposta a noi stesse e alla società, rialzando il morale e portando a casa tre punti per affrontare al meglio il girone di ritorno. Chiudere questa andata con un risultato positivo è importante, ci può aiutare: il tutto darebbe un input positivo per lavorare in maniera migliore durante la sosta”. Sì, perché dopo il Fasano il campionato si fermerà per due domeniche, con la Lazio che ne approfitterà per lavorare e ritrovarsi. “Al momento pecchiamo di sicurezza e nella finalizzazione delle azioni. Anche a Locri abbiamo avuto tantissime palle gol, ma non le abbiamo sfruttate. Siamo poco lucide e singolarmente commettiamo degli errori in fase difensiva. Lavoreremo duro per aiutarci di più in campo, cercando di venirci incontro l’un l’altra colmando le rispettive lacune”.