Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Lazio Femminile a valanga: Fasano travolto 9-0

La formazione di Roberto Lelli non lascia scampo alle avversaria. Gara al sicuro già all'intervallo



REAL FASANO - LAZIO 0 – 9 (p.t. 0 - 8)

MARCATORI 3' De Angelis, 7' Lisi, 8' Siclari, 9' Corio, 11' e 12' Luciléia, 18' Corio, 19' Brandolini, 31' Lisi

REAL FIVE FASANO Cordaro, Antonacci, Bianco, Campanile, Sangiovanni, Masero Cunill, Gelsomino, Lacirignola, Guarini, Laera, Colucci, Rodriguez ALLENATORE Monopoli

S.S. LAZIO Menichelli, Mercuri, Presto, Siclari, Luciléia, Lisi, Violi, Brandolini, Corio, Collalti, De Angelis, Cacciola ALLENATORE Lelli

ARBITRI De Candia (Molfetta), Caracozzi (Foggia) CRONO Cra Puglia 

NOTE Ammonite Siclari, Lisi Espulsa Sangiovanni

La formazione di Roberto LelliBenvenuta serie A Elite. Dopo tanta attesa si può finalmente dire “bentornato caro campionato” che come ogni inizio di stagione si porta dietro speranze e nuovi obiettivi. La Lazio doveva vincere per iniziare alla grande il nuovo corso in panchina firmato Lelli-Scattone e così è stato, senza neanche troppi patemi d’animo. Tutte, o quasi, in gol le biancocelesti che nel primo tempo hanno di certo espresso il miglior futsal della stagione, giocando con convinzione, reattività e la giusta concretezza sotto porta. Una gara chiusa, di fatto, nel primo tempo con un 8-0 dopo venti minuti che lasciava poche speranze al Real Fasano. L’onore della prima rete stagionale è toccato a De Angelis dopo poco meno di tre minuti servita da Luciléia. Poi doppiette per Lisi, Corio, Luciléia e reti firmate da Siclari e Brandolini per una Lazio show non tanto per il numero delle reti segnate ma piuttosto per il gioco espresso, con delle azioni a tratti da manuale.

Ci sarà sicuro ancora tanto da migliorare ma quello che contava oggi era portare a casa i tre punti e mettere in campo il gioco e la tenacia. E poi il ritorno in campo di Luciléia che dopo due mesi difficili ha illuminato come sempre la scena con tre assist e due bombe dal limite dell’area. Ora testa a domenica prossima nella prima casalinga con il Salinis. 


Benedetta De Angelis: “Sono contenta per il gol perché il mister aveva messo in palio un premio, vedremo quale. A parte gli scherzi, da questa gara portiamo a casa sensazioni positive sia per quanto riguarda la qualità del gioco che del ritmo. Una nota rilevante è che abbiamo giocato tutte un minutaggio importante e questo significa che ognuna di noi può dare il proprio contributo. Sono contenta che la squadra abbia ritrovato una Luciléia in gran forma capace di dare quel qualcosa in più a questa squadra”.