Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Lazio Femminile al via con la trasferta di Fasano

La formazione biancoceleste di mister Lelli si appresta ad esordire in campionato



La formazione biancocelesteIl countdown è praticamente finito e la serie A Elite sta finalmente in rampa di lancio. Dopo un mese e più di nuovi arrivi, preparazione e amichevoli, la Lazio c5 femminile è pronta a ripartire e lo farà domenica 4 ottobre dalla trasferta di Fasano. Senza la nuova arrivata, l’argentina Agostina Chiesa per tempistiche legate al transfer, tutte le altre ragazze biancocelesti saranno a disposizione di mister Lelli compresa Luciléia, tornata al gol nell’ultima gara amichevole con la Virtus Ciampino. Incubo finito, quindi, dalle lacrime alla gioia ritrovata e sarà proprio la brasiliana a guidare la Lazio in casa del Real Fasano. Roberto Lelli e le sue considerazioni a tre giorni dalla prima gara di campionato:

Mister, facciamo il punto. Un mese di lavoro intenso, nel complesso soddisfatto?

“Sono molto contento per tutto il lavoro fatto sul campo. La Lazio è cambiata parecchio rispetto alla scorsa stagione e c’era bisogno di ripartire dall’inizio e con un filo logico. Abbiamo lavorato molto sulla fase difensiva e nelle prossime settimane penseremo a organizzare quella offensiva. Ma la cosa che mi lascia più felice è vedere una squadra coesa e tranquilla, che questa settimana si è allenata molto bene e che ha grandi motivazioni e stimoli perché vuole arrivare. Puoi avere anche una grande squadra ma senza unione non si va lontano. Questa Lazio mi piace moltissimo perché ha uno spessore umano che da altre parti non c’è”.

Non ci sarà Agostina Chiesa ma tornerà in campo Luciléia, come vedi lei e la squadra?

“Per Agostina mi dispiace molto ma purtroppo vanno rispettati i tempi tecnici. Sono molto contento per Antonella Corio che si sta allenando alla grande e che si sta abituando a giocare nel ruolo di pivot anche molto bene. Su Luciléia che dire. Era una grande campionessa già a vederla da fuori, ma allenarla fa capire ancora meglio chi è veramente. Sta tornando a ottimi livelli, il gol in amichevole di certo l’ha tranquillizzata e con lei in campo tutta la squadra acquista anche maggior sicurezza. E’ una leader e si vede. Ma la Lazio non è solo lei e sono certo che ci toglieremo grandi soddisfazioni, tutti insieme”.

Domenica a Fasano, che gara ti aspetti?

“Nella scorsa stagione il Fasano ha fatto molto bene ed è una gara da non prendere assolutamente sotto gamba. Stimo molto il loro allenatore, mister Monopoli, credo sia uno dei migliori in Italia. Sarà una gara ostica, andremo lì e ce la metteremo tutta con attenzione ai particolari e alle cose provate in allenamento. La stagione è iniziata e tutti noi non vediamo l’ora che l’arbitro fischi ufficialmente l’inizio di questa splendida serie A Elite”.