Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Lazio, pokerissimo al Kaos Futsal: doppiette di Corsini e Paulinho

La formazione di Mannino supera gli emiliani e torna al successo dopo lo sto contro il Fabrizio Corigliano



LAZIO - KAOS FUTSAL 5-2

MARCATORI 19’31’’ p.t. Paulinho (L), 0’33’’ s.t. Paulinho (L), 11’33’’ Corsini (L), 13’56’’ Bertoni (K), 14’46’’ Corsini (L), 15’31’’ Bertoni (K), 18’24’’ Saul (L)

LAZIO Molitierno, Paulinho, Manfroi, Duarte, Saul,Salas, Corsini, Chilelli, Mentasti, Sordini, Sanna, Leofreddi ALLENATORE Mannino

KAOS FUTSAL Timm, Tuli, Vampeta, Pedotti, Bertoni, Diolaiti, André, Petriglieri, Coco, Halimi, Vinicius, Evandro. ALLENATORE Capurso

NOTE Ammoniti Duarte (L), Sanna (L), Vampeta (K), Paulinho (L), Bertoni (K), Salas (L)

ARBITRI Ferruccio Prisma (Crotone), Giuseppe Parente (Como) CRONO Giovanni Colombi (Tivoli)


Saul, Paulinho e Salas (Foto © Cantarelli/S.S. Lazio C5)La Lazio torna a vincere e lo fa battendo il Kaos Futsal al PalaGems, al termine di un match dai ritmi forse più bassi degli ultimi, ma molto tattico ed ad alto tasso di fisicità, grazie alle doppiette di Paulinho e Corsini ed al sigillo di Saul, per la prima volta in gol quest’anno.

Primo tempo che non si sblocca se non a mezzo minuto dal termine, quando Paulinho trova la via del gol con un sinistro rasoterra di precisione chirurgica che finisce nell’angolino basso alla sinistra di Timm. Più o meno un altro mezzo minuto, ma nella ripresa, ed arriva il 2-0, sempre con Paulinho, che scarica alle spalle di Timm dopo aver saltato un avversario strappando gli applausi del PalaGems.

A nove minuti dalla fine Capurso sceglie Coco per vestire i panni del portiere di movimento, il Kaos sembra non riuscire a pungere più di tanto nonostante il buon possesso palla tanto che, non passa nemmeno un minuto dall’ingresso di Coco, che Corsini recupera palla e centra la porta dalla distanza per il 4-1. Arriva il gol di Bertoni al 14’ ed il match potrebbe riaprirsi. Potrebbe, perché appena un minuto dopo è ancora Corsini a ristabilire le distanze trovando la porta vuota dalla distanza. E’ il momento più intenso della gara ed arriva il nuovo gol di Bertoni al 16’, ma la Lazio non si disunisce di fronte agli attacchi del Kaos ed anche grazie ad un ispirato Molitierno, mantiene il vantaggio per poi, ad un minuto e mezzo dalla fine, mettere il sigillo con Saul, che trova il primo centro stagionale approfittando anche lui della porta vuota.

Nove punti in classifica quindi e secondo posto solitario alle spalle della Luparense, una condizione ottimale per arrivare alla prima sosta di campionato e lavorare in vista della trasferta di Napoli con la maggiore serenità possibile.