Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Lazio, Pol Pacheco: "Lasceremo l'ultimo posto in classifica"

"La squadra sta giocando sempre meglio e competiamo alla pari con tutte le squadre della Serie A"



Questo è uno sport crudele. Gli appassionati hanno ormai fatto il callo a determinate situazioni, ma non ci si abitua mai a finali come quello fra la Lazio e l'Acqua&Sapone. Dopo essere stata avanti 3-1 grazie alla doppietta di Pol Pacheco, la squadra di Mannino ha subito la rimonta degli abruzzesi: prima Jonas su tiro libero, poi un autogol di Juninho. Infine, quando tutto sembrava indirizzato verso un pareggio, la beffa finale. A 2'' dalla fine, un calcio d'angolo di Paulinho trova la deviazione fortuita di Cittadini, con la palla che a sorpresa termina sui piedi di Burrito che batte Patrizi proteso in uscita disperata. Suona la sirena, beffarda, mentre la palla termina la sua corsa in rete... 

Pol PachecoPacheco “Durante la partita – racconta Pol Pacheco, autore di una splendida doppietta – ero convinto che avremmo portato a casa la vittoria, proprio per come stavamo giocando. Avevamo giocato una grande partita dall'inizio sino alla fine ed è difficile pensare a quanto è successo: per noi, da tempo, ogni partita è una finale e domenica abbiamo disputato un grande match, siamo arrivati ad un passo dal battere una squadra molto forte come l'Acqua&Sapone”.  La vittoria in casa manca da tantissimo tempo, dalla passata stagione. Nel nuovo anno, infatti, la Lazio non è riuscita ancora a regalare una vittoria ai suoi tifosi. “Non siamo riusciti ancora a vincere al PalaGems, anche per un po' di sfortuna, perché non abbiamo chiuso qualche match che invece avremmo dovuto portare a casa. In questo momento, per noi ogni punto è oro puro e anche per questo motivo è importante cominciare a fare risultato davanti ai nostri tifosi: nell'ottica del prosieguo della stagione è fondamentale”.  Dopo la cocente delusione contro la squadra di Massimiliano Bellarte, la Lazio va a far visita all'Asti in quel del PalaSanQuirico: “Sono certo che lasceremo l'ultimo posto in classifica, la squadra sta giocando sempre meglio e competiamo alla pari con tutte le squadre della Serie A. Spero che nelle prossime partite potremo avere anche un pizzico di fortuna in più, se giocheremo come domenica scorsa, i risultati arriveranno, anche su un campo durissimo come quello degli orange. Non smetteremo di lottare per la vittoria”.