Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Lazio, Sanna pronto all'esordio: "Aspettavo da tanto questo momento"

Il pivot, assente per squalifica ad Asti, e finito in tribuna contro Latina, scalda in motori in vista del match di oggi contro il Fabrizio Corigliano



Rafael Sanna (Foto © Cantarelli/S.S. Lazio C5)La Lazio si è risvegliata stamattina in riva allo Ionio, dove si prepara ad affrontare il Fabrizio Corigliano per la terza giornata di campionato. Una sfida che la vede presentarsi dopo due turni da capolista a punteggio pieno pur con tante considerazioni da fare. Proprio i calabresi, vittoriosi nel primo turno, non hanno giocato la seconda giornata contro la Luparense per via degli impegni europei dei Campioni d’Italia ed al loro pari, hanno una gara da recuperare. Nel frattempo, il Rieti ha battuto il Napoli e se pure con una gara in più, ha raggiunto la Lazio a sei punti.

Terza giornata, che vede la Lazio presentarsi a Corigliano senza lo squalificato Manfroi (espulso sabato scorso) e senza l’indisponibile Salas, ma che dovrebbe essere anche quella d’esordio in biancoceleste per Rafael Sanna, assente per squalifica ad Asti e finito fuori nel ballottaggio finale contro il Latina a Roma la scorsa settimana.

“Aspettavo da tanto il momento di andare in campo in partite ufficiali – commenta il pivot –, in una squadra di giocatori forti come la nostra devi lavorare e lavorare sempre di più, io ho sempre cercato di dare il massimo in allenamento e nelle amichevoli e finalmente farò il mio esordio ufficiale in questa squadra”.

Nelle due gare giocate la Lazio ha fornito due ottime prestazioni ed i risultati stanno a testimoniarlo. Ti aspettavi un inizio così?

“Ho sempre creduto in questo gruppo, conoscevo già le qualità dei miei compagni pur non avendo giocato con tutti e con un gruppo di giocatori così puoi aspettarti che arrivino belle soddisfazioni come quelle avute fin’ora. Ad Asti non c’ero per squalifica, contro il Latina ho visto una grande partita, speriamo di continuare così ovviamente, dobbiamo restare umili e crederci sempre”.

Lo si dice a bassa voce, ma qualcuno ha gi messo nel mirino la prima sosta stagionale, a cui mancano la gara con il Fabrizio e quella in casa con il Kaos. Arrivare a punteggio pieno sarebbe un passo notevole.

“Sicuramente – ammette Sanna -, la nostra è una squadra nuova ed uno dei dubbi poteva essere proprio l’inizio, ma abbiamo iniziato con il piede giusto ed arrivare a punteggio pieno alla sosta dopo quattro gare sarebbe bellissimo. Possiamo farcela, ma dobbiamo giocarle queste partite e nel frattempo continuare a lavorare restando umili e rispettando tutti, mettendo in pratica quello che chiede il mister e continuando a fare il nostro gioco”.