Notizie

Lazio vs Urbetevere: i giudizi sul match del Gentili

Armini invalicabile in difesa, Orsili è onnipresente; buone le prove di Putti e Chilà, Di Fazio e Nuzzo ci mettono tanta grinta



LAZIO


Cirillo 6  Impreciso in qualche intervento ma tutto sommato è autore di una buona prestazione

Siclari 6.5  Spinge sulla destra in appoggio ai suoi attaccanti, preciso quando è chiamato a difendere (dal 5’sts Santamaria sv)

Menegat 5  Soffre molto le iniziative di Orsili ed infatti viene sostituito da Bianchi nell’intervallo (dal 1’st Mengoni 6  Sempre attendo nel difendere, offre una prestazione nella media)

Dutu 6  Prova senza sbavature la sua, ha la fortuna comunque di avere un compagno di reparto come Armini (dal 1’sts Felici sv)

IL MIGLIORE Armini 7  Sempre puntuale nelle chiusure, elegante, alla sua giovane età dimostra di avere l’esperienza di un veterano. Fondamentale nello sbarrare i ragazzi dell’Urbe

Rosi 6  Inizia bene l’incontro, è voglioso di fare bene, ma pian piano si spegne. Sostituito all’intervallo (dal 1’st Nicodemo 6  Prova apatica la sua, ma ha il merito di segnare la rete che chiude definitivamente il discorso qualificazione)

De Angelis 6.5  Tanto lavoro oscuro da parte del numero sette che lotta ed è sempre pronto ad aiutare i compagni

Francucci 6  Trova sempre il giusto tempo negli inserimenti da dietro, ma come tutta la squadra cala nel corso del match

Di Fazio 6.5  Si rivela sempre pericoloso, è il migliore in attacco per la compagine biancoceleste (dal 20’st Portanova 5.5  Entra al posto di Di Fazio senza apportare molto in fase offensiva a favore della Lazio)

Putti 6.5  In cabina di regia a dettare i tempi, passano tra i suoi piedi un’infinità di palloni

Napolitano 6  Dopo un avvia di gara piuttosto difficile cresce proprio quando servono più energie alla sua squadra

Fabio BianchiALLENATORE Bianchi 6  La sua squadra accede alla finale del campionato dopo una stagione da protagonista, ma per buona parte del match soffre le iniziative degli avversari


URBETEVERE


Nardi 6  Non viene chiamato in causa spesso, è incolpevole nell’azione del goal

Appetecchia 6.5  Macina chilometri sulla corsia di destra risulta inoltre inappuntabile anche in difesa. Inesauribile

Rossi 6  Più attento a difendere che ad attaccare, nei minuti finali da il suo contributo anche in fase di spinta

Quadrelli 6  Buona prova la sua, non sbaglia nulla. Con Chilà forma un’ottima coppia di difesa

Chilà 7  Sempre reattivo e preciso, si rivela insuperabile nell’uno contro uno e dimostra di avere anche una vocazione offensiva

IL MIGLIORE Orsili 7  Il centrocampista di Brunelli gioca una grande gara fatta di sacrificio ma anche di estrema intelligenza tattica, facendosi trovare sempre al posto giusto al momento giusto (dal 3’sts Cerri sv)

Carradori 6  Gioca solo una parte di gara dovendo poi uscire per un problema fisico. Fa quel che può (dal 31’pt Pepe 6.5  Gettato nella mischia a gara iniziata sin da subito entra nel match dando un grosso aiuto alla sua squadra)

Di Tommaso 6  Lavora molto per la squadra coprendo un sacco di posizioni in mezzo al campo. Utilissimo (dal 29’st Canestrelli 6  Entra alla fine dei tempi regolamentari offrendo forze fresche alla causa Urbetevere)

Nuzzo 6.5  Lotta, usa il fisico, sgomita in mezzo ai difensori avversari con tanta personalità e generosità (dal 18’st Gavrila 6  Con la sua velocità mette più di una volta in difficoltà la retroguardia avversaria)

Califano 6.5  E’ lui a metterci la fantasia, dal suo piede nascono la maggior parte delle occasioni dell’Urbetevere

Serafini 6.5  Inizia bene facendo tremare gli avversari con la sua rapidità, ma va in calando nel resto della gara (dal 1’pts Malorni 6  Sostituisce Serafini e cerca in tutti i modi di essere utile alla squadra)

Alessandro BrunelliALLENATORE Brunelli 6.5  L’Urbetevere disputa una prova di grande cuore ed abnegazione sfiorando il colpaccio in casa della Lazio. Bravo/i