Notizie
Categorie: Altri sport

Le Giovanissime della Res Roma ancora a segno: ko anche la Lodigiani

Esultano le ragazze di Piras, stop invece per la Res Academy che cede di misura alla Roma Decimo Quarto



Camilla Labate, ha segnato una triplettaContinua la favola delle Giovanissime della Res Roma, che dopo aver battuto il Navy Juniors, battono anche il team maschile della Lodigiani per 4 a 3, e mantengono a punteggio pieno la vetta del girone.Le ragazze di mister Piras partono in sordina, ma dopo l’iniziale svantaggio, ribaltano il risultato già nel primo tempo, grazie ad una doppietta di capitan Labate; nella ripresa il match è apertissimo e le giallorosse fanno propria la gara fino al 4 a 3 finale, in virtu’ della terza rete personale di Labate e del gol di Lapenna. Da segnalare anche le due traverse colpite da Di Giammarino, e la traversa colpita da Caruso.Soddisfatto il tecnico Roberto Piras: “Abbiamo disputato una gara dai due volti: dopo una partenza timorosa e contratta, abbiamo reagito benissimo al gol della Lodigiani, dimostrando grinta e carattere. Sono soddisfatto anche sul piano del gioco perché abbiamo avuto fluidità di manovra e abbiamo spesso dato vita ad azioni corali.”Prima sconfitta casalinga invece per la Res Academy, che perde 2 a 1 in casa contro la Roma Decimo Quarto, e resta ferma in classifica a quota tre punti, dopo due gare di campionato. Inutile il gol di Di Gennaro per le ressine, che devono cedere alla maggior esperienza delle avversarie.Le parole del tecnico Stefano Fiorucci: “E’ stata una gara difficile, contro una buona squadra, che ci ha messo in difficoltà in tante circostanze; loro sono una squadra esperta, con ragazze che giocano insieme da tanti anni, e noi abbiamo patito questo aspetto. Abbiamo commesso troppi errori difensivi, come i due gol che abbiamo subito, entrambi derivanti da calcio piazzato, con la nostra difesa schierata. Non siamo riusciti ad esprimere un gioco fluido che potesse mettere in difficoltà le avversarie. Nel finale di gare abbiamo avuto la possibilità di pareggiare il match ma non siamo stati bravi nel sfruttare l’occasione.”Sabato prossimo invece torna in campo la prima squadra, nel big match di Verona, contro le gialloblu di mister Longega, che seguono la capolista Res Roma a sole due lunghezze di distanza.