Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Le parole di Fattori e Sossai in vista del Gallipoli

L'allenatore ed il difensore dell'Aprilia inquadrano il match che impegnerà le rondinelle contro il team pugliese



Dopo il mercoledì di Coppa Italia l’Aprilia (3 punti) torna a tuffarsi in clima campionato. Domenica, infatti, al “Quinto Mauro FattoriRicci” arriverà il Gallipoli (0 punti, una gara in meno), fanalino di coda del Girone H ma comunque avversario insidioso secondo l’opinione di mister Mauro Fattori: "Parlare di “ultima in classifica” dopo così poche partite può essere fuorviante. Nelle ultime settimane c’è stato un cambio societario, sono arrivati undici nuovi giocatori, quindi andremo ad incontrare una squadra differente rispetto a quella scesa in campo in queste prime cinque giornate. Il nostro obiettivo sono i tre punti, ma non per questo sottovalutiamo i nostro avversari: quindi andremo in campo con il massimo rispetto per loro, ma anche con attenzione e determinazione". Terzo impegno in una settimana per le rondinelle, ma la vera incognita sarà l’adattamento all’inconsueto orario di gara, le 10.30: "Il turno infrasettimanale di Coppa Italia non influirà granché. L’orario di gara potrebbe invece incidere in maniera più significativa. Noi abbiamo tentato di abituare il fisico dei ragazzi a questo orario con degli allenamenti in quell’orario, ma non sarà facile. Non abbiamo tralasciato nessun particolare per dare continuità al risultato positivo di Coppa Italia: finalmente oltre la prestazione convincente è arrivato anche il risultato positivo". Risultato acquisito anche grazie a Fabio Sossai, autore della prima marcatura mercoledì contro il Trastevere. Anche il difensore, così come il mister, non si fida del Gallipoli: "Non è la squadra più semplice da affrontare in questo momento: loro devono combattere, forse devono farlo più di noi. Ogni partita fa storia a sé, ma noi faremo di tutto per vincere e per ripagare il nostro pubblico dell’ultima sconfitta casalinga contro la Turris. Loro sono in difficoltà e per uscirne hanno cambiato tanto, ma noi vogliamo i punti. Non meritiamo di essere in questa posizione e faremo di tutto per risalire la classifica". La parabola di Sossai in queste prime gare ricalca un po’ quella della squadra: tanta sfortuna e poche soddisfazioni. Ma il gol in Coppa (per lui) e la vittoria (per la squadra) possono rappresentare un nuovo avvio: "Ho subito un leggero infortunio alla caviglia e il gol di mercoledì è stato una piccola liberazione. Ma non è quello l’importante, la cosa che conta di più è la vittoria della squadra. E la squadra per uscire da questo piccolo momento di difficoltà ha solo bisogno di un pizzico di cattiveria e di fortuna in più, perché il livello delle nostre prestazioni è decisamente elevato. Se avessimo ottenuto anche un solo punto nelle ultime due gare avremo tutti una visione diversa del nostro campionato. Ma ora dobbiamo solo pensare ad essere perfetti, perché anche la più piccola disattenzione la stiamo pagando a carissimo prezzo". Come accade dall’inizio del torneo, tutti a disposizione di mister Fattori fatta eccezione per Matteo Cannariato e Paolo Chiarucci. La gara (fischio d’inizio alle 10.30) sarà diretta dal signor Andrea Colombo di Como, che verrà assistito dal signor Giulio Basile di Chieti e dal signor Andrea Micaroni di Pescara.