Notizie
Categorie:

Le ragazze di Cabrini ko col Canada, nuove convocazioni per la U17

Nella Cyprus Cup la nazionale maggiore perde 1-0 dopo due successi. Male anche l'U19 nel torneo di La Manga



Dopo i successi con Corea del Sud (2-1) e Scozia (3-2), la Nazionale Femminile ha interrotto con il Canada la sua corsaCabrini nella ‘Cyprus Cup’. A Nicosia le Azzurre sono state sconfitte 1-0, con il gol decisivo messo a segno da Chapman al 5’ della ripresa. “Nel primo tempo le ragazze hanno disputato una buona partita – sottolinea Antonio Cabrini – poi nella ripresa abbiamo accusato un po’ di stanchezza, ci siamo disuniti in un paio di occasioni e in una di queste abbiamo subito il gol”. Mercoledì è in programma l’ultima partita del torneo, con l’Italia, seconda classificata nel Gruppo A, che dovrà aspettare i risultati del Gruppo B per sapere se scenderà in campo per la finale per il 3 e 4° posto o per il 5° e 6° posto: “Cercheremo di raccogliere le ultime energie che abbiamo – spiega Cabrini – per affrontare nel migliore dei modi quest’ultimo impegno. Il bilancio del torneo è comunque positivo, dalla squadra ho avuto buone risposte e anche dal punto di vista fisico abbiamo retto abbastanza bene, pur avendo giocato tre gare in sei giorni”.


Under 17  La Nazionale Femminile Under 17 è arrivata oggi a Istanbul e nel tardo pomeriggio è scesa in campo per l’allenamento di rifinitura alla vigilia della prima delle due amichevoli con la Turchia che si disputerà domani presso il Centro Tecnico Federale turco (calcio d’inizio alle ore 13, le 12 italiane). Per le Azzurrine, che affronteranno nuovamente la Turchia giovedì (ore 11, le 10 italiane), si tratta di due test utili per preparare le gare della Fase Elite del Campionato Europeo in programma a Siena e Montepulciano dal 9 al 14 aprile. L’elenco delle convocate:  Portieri: Dalla Via (Vicenza), Piazza (Como); Difensori: Barbini (Azalee), Mella (Graphistudio Pordenone), Merlo (Femminile Inter Milano), Peressotti (Graphistudio Tavagnacco), Pavana (Verona FC Grezzana), Santoro* (US S. Zaccaria); Centrocampisti: Brustia (Femminile Inter Milano), Caruso (Res Roma), Cavicchia (Lucerna), Lenzini (Imolese), Mascarello (Femminile Alba), Regazzoli (Femminile Inter Milano); Attaccanti: Del Stabile (Graphistudio Tavagnacco), Marinelli (Grifo Perugia), Glionna (Fiammamonza), Serturini (Brescia)


CorradiniUnder 19 Terza sconfitta al ‘10 Nations Tournament’ per la Nazionale Femminile Under 19, battuta 2-1 dalla Svizzera a La Manga (Spagna) in una gara che ha visto le Azzurrine perdere in rimonta dopo il gol del provvisorio vantaggio realizzato al 5’ da Eleonora Goldoni. La Svizzera ha prima pareggiato al 34’ con Muller per poi realizzare il 2-1 all’88’ con Widmer, brava a sfruttare un disimpegno errato di Toniolo. L’Italia non è riuscita quindi a riscattare i ko con Inghilterra (1-3) e Germania (0-4) e adesso è chiamata a voltare subito pagina per preparare al meglio l’impegno nella Fase Elite del Campionato Europeo, che dal 4 aprile in Serbia la vedrà opposta alle padrone di casa, all’Austria e alla Svezia. “La Svizzera è una squadra al nostro livello – l’analisi del tecnico Corrado Corradini – abbiamo commesso troppe ingenuità e forse le ragazze hanno accusato anche un po’ di stanchezza. Nel torneo abbiamo giocato un ottimo primo tempo con la Germania e un buon secondo tempo con l’Inghilterra, qui c’è una velocità di palla completamente diversa rispetto al campionato italiano e dal punto di vista fisico le ragazze faticano. Adesso dobbiamo concentrarci sulla Fase Elite dell’Europeo anche perché abbiamo poco tempo per lavorare”.