Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Libertas Casilina, il primo round è tuo: Santa Marinella ko

La formazione di Casarola si impone tra le mura del De Fonseca. Un ottimo primo tempo segna il match in suo favore



LIBERTAS CASILINA – SANTA MARINELLA 5-1

MARCATORI Caramanica 32'pt (L), Contino 34'pt (L), Salvati 41'pt (L), Scotini 2'st (L), Siani 7'st (S), Tafuri 29'st rig (L)

LIBERTAS CASILINA Vorzillo 6, Iacorossi 6.5, Szeker 6.5, Caramanica 7 (27'st Taglienti 6), Viscuso 6, Harinat 6.5, Borelli 6 (1'st Scotini 6.5), Sabelli 6, Tafuri 6.5, Salvati 7.5, Contino 7 (32'st Iacobelli 6) PANCHINA Polacchi, Matia, Orsini, Talevi ALLENATORE Casarola 

SANTA MARINELLA Remedi 4.5, Morra 5, Brusselles 5, Varchetta 5, Feuli 5 (8'st Sacco 5), Borreale 5, Ferullo 5.5, D'Orinzi 5 , Siani 6, Bevacqua 5.5, Giocondo 5 (18'st Vitale 5)  PANCHINA Sanfilippo, Verde, Giustiniani

ARBITROForza di Tivoli, 6.5 

ASSISTENTI Duca e Pepe di Ciampino 

NOTE Ammoniti Borreale, Borrelli, Caramanica, Siani, Sacco Angoli 3-3 Rec  2'pt - 0'st  Fuorigioco 3-0


La Libertas Casilina di Casarola si aggiudica il match d'andata, grazie ad un primo tempo sontuoso durante il quale Casarola (L.Casilina)chiude, di fatto, i giochi. Il Santa Marinella non è riuscito praticamente mai ad impensierire i padroni di casa ed esce quindi dal De Fonseca meritatamente sconfitto. 

La gara Prima occasione al 3' per i padroni di casa con i colpo di testa di Caramanica, su azione d'angolo, che sfiora il palo. I ragazzi in maglia bianca continuano a premere e al 18' vanno di nuovo vicini al gol col tiro dal limite di Borelli che il portiere del Santa Marinella devia in angolo con l'aiuto della traversa. Passano altri sei minuti ed è ancora Caramanica a rendersi pericoloso: dopo aver vinto un rimpallo il 4 del Casilina arriva al tiro da posizione centrale appena dentro l'area, il numero 1 ospite respinge di pugno e poi Tafuri non riesce a calciare nel tentativo di tap in. Il meritato gol del vantaggio arriva al 32': Salvati manda in verticale Contino che arriva sul fondo e serve a pochi passi dalla porta Caramanica che insacca di giustezza. Passano solo due minuti ed il Casilina raddoppia. Palla rubata da Salvati per Contino che entra in area da sinistra e batte con freddezza sul primo palo trovando il 2-0.  Lo stesso numero 11 potrebbe triplicare poco dopo con un'azione simile, ma questa volta la mira è sballata ed il tiro finisce sull'esterno della rete. Il 3-0 arriva comunque al 41': Salvati calcia dalla media distanza e, grazie ad un errore del portiere tirrenico, che si fa passare il pallone tra le braccia in tuffo, mette in ghiaccio la qualificazione dei suoi. Ad inizio ripresa la Libertas Casilina cala il poker con il neo entrato Scotini, che protegge bene palla in area e buca per la quarta volta Remedi con un diagonale preciso. Il Santa Marinella riesce però a ritrovare fiducia al 7' grazie alla rete diUna fase del match Siani, che si libera del diretto marcatore col fisico e infila Vorzillo col destro da pochi passi. La Libertas riesce però a riallungare le distanze ad un quarto d'ora dalla fine con il calcio di rigore guadagnato da Iacorossi e trasformato da Tafuri per il 5-1 finale.