Notizie
Categorie: Altri sport

Libertas Genzano, le ragazze della D mantengono la vetta

Dopo tre turni di campionato entrambe le Rappresentative della Società del Presidente Federico hanno riportato a casa solamente vittorie



L'atleta genzanese Luisa SantoniSe il buongiorno si vede dal mattino ... recita un vecchio adagio, allora per la Libertas Genzano questa dovrebbe essere una stagione dai risvolti positivi visto l'inizio scoppiettante delle due formazioni maggiori. Infatti dopo tre turni di campionato entrambe le Rappresentative della Società del Presidente Federico hanno riportato a casa solamente vittorie, 3 per i maschi nella Serie C e 3 per le ragazze in Serie D. E' vero che siamo solo all'inizio della stagione, però per il momento c'è soddisfazione e serenità in Via della Selva. E ciò contribuisce a lavorare meglio durante la settimana, con la mente sgombra e leggera.Vittoria dicevamo per le allieve del coach Loredana Melaranci, che nell'occasione hanno liquidato per 3-1 le romane del Tor Sapienza. Questa la formazione genzanese, schierata in campo: Santoni 21 punti, Cerasti 8, Pucci (cap.) 4, Cola 8, Costa 14, Bernoni  8, Cianfanelli, Quaglia 1, Giallonardi 1, Garofolo, Rossini,  Pennacino (1° libero), Romani (2° libero) - Allentore Melaranci - Dirigente: Cianfanelli A.  Parziali dei set  25-16;  25-11; 23-25;  25-18. Gara condotta con autorità dalla formazione di casa che nei primi due set ha disposto a piacimento della compagine ospite, formata da ragazze molto giovani ma tecnicamente e fisicamente molto promettenti.Il Genzano partiva bene anche nella terza frazione e si portava avanti per 8-4. Poi calava di concentrazione e permetteva alle romane di rifarsi di sotto e di passare a condurre. Si assisteva allora ad un maggior equilibrio in campo, con continui sorpassi nel punteggio. La Libertas forzava per chiudere la partita e raggiungeva un vantaggio importante di 3 punti (20-17) che però non le erano sufficienti per raggiungere la meta. Tor Sapienza più lucido nella zona calda conclusiva e successo delle capitoline nel parziale per 23-25 in virtù dell'ennesimo fallo di invasione fischiato alle locali. Sul 2-1 la partita era riaperta ma solo per qualche minuto perché le ragazze in casacca biancazzurra riacquistavano subito lucidità e concretezza e non permettevano ulteriori alzate di testa alle ospiti. Subito avanti 6-1, poi 13-7 e poi giù a capofitto in discesa verso la conquista del bottino pieno. Ultimo punto della serie, il 25-18 conclusivo ottenuto grazie ad una palla piazzata in posto 1 avversario da Agnese Quaglia, appena entrata in campo. Tre punti importanti che permettono alle portacolori castellane di restare in testa alla classifica a punteggio pieno, dopo tre turni giocati. Tra le  vincitrici, sugli scudi l'opposto Luisa Santoni, con 21 punti nel suo score personale. In doppia cifra anche il martello Maria Vittoria Costa a quota 14. Una menzione speciale va alla giovanissima sedicenne Ilaria Rossini, appena giunta in prestito dal Lanuvio, che ha avuto la gratificazione di sedere subito sulla panchina della Prima Squadra. Tre punti rilevanti anche per i ragazzi militanti in Serie C, conquistati ancora in trasferta, stavolta nell'ex palestra Gil a Roma contro i locali dell'Officina Nobel. Vittoria secca per 0-3 con parzialidi 21-25; 21-25 e 18-25.  Questo il tabellino dei genzanesi nella circostanza: Ciccarelli 7,  Franceschetti 10, Imbesi 13, Marinelli Luca 12, Fattori Matteo (cap.), Ponticorvo 7,  Fattori Simone 1, Mastrostefano, Pinato, Corsetti Gabriele 2,  Furzi 1, Mascetti (Libero) - 1° All.: Iezzi - 2° Allenatore Dominizi - Dirigente: Sorace.