Notizie

Lillo prova la fuga, agli Juniores serve l’impresa

Fondamentale per i classe 2000 cercare la conferma per volare; ad attendere la squadra regionale ci sarà invece la sfida più dura



Scopriamo tutti gli appuntamenti del weekend in casa Urbetevere, fra sfide complesse ma esaltanti ed altre da vincere a tutti i costi. 


Image titleGiovanissimi Fascia B Elite La formazione dei 2002 gongola ancora per il recente, roboante 11-0 inflitto all’Anzio. Ora però è tempo di serrare i ranghi: serve la massima concentrazione per firmare anche la pratica con il Cinecittà Bettini e le altre, di certo, non resteranno ferme a guardare. Lo sa bene il tecnico Pasquale Barba, che pensa anche all’appuntamento del 5 dicembre, con la formazione di Rivetta e Francolini: “Se ci vogliamo giocare la posizione con la Lodigiani, la sfida con il Cinecittà Bettini diventa fondamentale. Mi aspetto con loro una partita ostica, molto intensa. Formazione titolare? Ho una rosa ampia e molto valida, faccio ruotare i giocatori in ogni gara. Arriviamo al match con il Bettini quasi completi, manca Lombardi (autore di doppietta contro l’Anzio) che si è fatto male in settimana.”


Le altre Vediamo gli Juniores impegnati nella gara più complessa: lo scontro in trasferta con il Civitavecchia capolista. Inutile sottolineare la difficoltà dell’incontro, ma forse potrebbe essere utile riflettere sui due stimoli a favore dell’Urbetevere: il folto gruppo alle sue spalle, con il fiato sul collo, e il duello tra lo Sporting Città di Fiumicino (tre punti sopra i gialloblu) e la Vis Aurelia terza in classifica. Dopo il recente trionfo con il Montefiascone, gli Allievi di Via della Pisana incontreranno il Vigili Urbani. Obbligatorio far di tutto per centrare il quinto risultato utile consecutivo, per non perdere di vista la vetta. Ancor più necessaria la vittoria per i 2000 allenati da Lillo: l’obiettivo con il Fiano Romano può che essere il bottino pieno, per provare a staccare le inseguitrici, approfittando, fra l’altro, dello scontro diretto tra Ladispoli e Tor di Quinto. Classifica cortissima per quanto riguarda i Giovanissimi Elite: tutte vicine le prime sei forze. L’impressione è che l’Urbetevere dovrà necessariamente tornare vittoriosa dalla trasferta con il Rieti, per continuare la corsa sul podio: le dirette contendenti, infatti, saranno impegnate in confronti sulla carta abbordabili.