Notizie
Categorie: Dilettanti

Lo Sporting Torbellamonaca chiude con una vittoria per 2-0

Taglieri e Valentino regolano il Grottaferrata. La formazione arancionera finisce la stagione al secondo posto, alle spalle del Real Cava Frattocchie



SPORTING TORBELLAMONACA-GROTTAFERRATA 2-0 

MARCATORI 52' Taglieri, 66' F. Valentino 

SPORTING TORBELLAMONACA Morelli, Vernile, Tilli, R. Valentino, G. Valentino, Passeri, Galasso (53' De Crescenzo), Taglieri, Giusto (67' Maura), F. Valentino, Ciancamerla (14' Alberta) PANCHINA Magretti, Bragetti, Mollica ALLENATORE Fiaschetti (squalificato) 

GROTTAFERRATA Senzacqua, Cimino, Nenni, Rippa, De Luca (76' Vicale), Cervelli, Marzi (61' Tetta), Giovanetti, Renzi, Pietropaoli, Palermo ALLENATORE Vicale 

Sporting: chiude in seconda piazzaSi chiude con una vittoria il campionato dello Sporting Torbellamonaca, che batte per 2-0 il Grottaferrata e termina la stagione al secondo posto; in vetta alla classifica resta il Real Cava Frattocchie, che mantiene i due punti di vantaggio grazie alla rotonda vittoria in casa del Clembofal (1-6). Gli uomini di Fiaschetti (scesi in campo con la maglia gialla) si schierano col 4-3-3, con Galasso, Giusto e Ferdinando Valentino in attacco. La squadra di Vicale (che adopera la maglia arancione) replica col 4-2-3-1: Renzi unica punta, con Marzi, Pietropaoli e Palermo a sostegno. Rippa parte titolare in quella che è la sua ultima partita da giocatore: l'esperto difensore, ex Sporting, ha infatti deciso di appendere gli scarpini al chiodo. Il primo tentativo è del Grottaferrata, al 10', con la conclusione dal limite di Giovanetti che viene bloccata da Morelli. Lo Sporting replica al 17': sul cross dalla sinistra di Ferdinando Valentino, Giusto è tutto solo sul secondo palo ma il suo tiro finisce fuori. Un minuto dopo Palermo parte in contropiede e serve Pietropaoli, che prova un diagonale terra-aria e Morelli è bravo a deviare in angolo. Poco dopo, sull'altro fronte, Giusto riesce ad evitare l'ultimo difensore ma il suo tiro in area è centrale e Senzacqua fa suo il pallone. Al 26' i locali sprecano un'altra importante chance, stavolta con Galasso, che riceve un bel passaggio di Ferdinando Valentino ma il suo tiro viene respinto in uscita da Senzacqua. L'ultimo tentativo della prima frazione è degli ospiti, con un tiro da fuori area di Marzi che finisce tra le braccia di Morelli. Nella ripresa lo Sporting parte forte. Al 1' Ferdinando Valentino va in gol con un preciso colpo di testa, su bel cross di Galasso, ma l'arbitro annulla per un dubbio fuorigioco. Al 3', su cross di Galasso, Giusto viene contrastato e la palla arriva ad Alberta, il cui tiro viene respinto da Senzacqua. Il meritato vantaggio dell'undici di casa arriva al 7', quando Giusto effettua un bel passaggio sulla sinistra per Ferdinando Valentino che mette in mezzo, Taglieri tocca in scivolata e la palla si insacca. Al 10' sfiora il raddoppio Ferdinando Valentino, con un pallonetto dalla distanza che scheggia la traversa. E' proprio Ferdinando Valentino a siglare il 2-0, al 21', con un preciso destro da fuori area su passaggio di Alberta. E' il quindicesimo gol in questo campionato per il numero 10 arancio-nero che si porta a -2 da Abatecola, capocannoniere della squadra. Al 26' Raffaele Valentino cerca il tris su punizione e Senzacqua devia in tuffo. Al 33', su cross basso di Ferdinando Valentino, De Crescenzo prova un tiro rasoterra e Rippa effettua un salvataggio sulla linea di porta. Nel finale gli ospiti tornano a farsi vedere in attacco. Al 38' colpo di testa di Tetta, su azione d'angolo, che trova la presa di Morelli. Due minuti dopo Palermo riceve palla e prova il destro dal limite, ma anche questo tentativo è centrale e Morelli blocca. L'ultima chance è per i padroni di casa, al 44', col tiro da fuori area di Raffaele Valentino che viene respinto da Senzacqua. Il Grottaferrata chiude al settimo posto, dopo un buon girone d'andata finito in quarta posizione. Per un paio di settimane (tra gli ultimi giorni di febbraio ed i primi di marzo) la squadra castellana ha anche occupato il terzo posto. Lo Sporting Torbellamonaca, dal canto suo, trova così la ventunesima vittoria in questo campionato, la settantesima nella sua storia, chiudendo il torneo col miglior attacco (77 reti fatte, come il Real Cava Frattocchie) e la seconda miglior difesa (22 reti subite) del girone. Ora il team di Fiaschetti non deve fare altro che sperare nel salto di categoria, per il quale ci sono possibilità molto buone.