Notizie
Categorie: Dilettanti

Lo Sporting Torbellamonaca vince in casa dell'Esercito Calcio, Abatecola decisivo

Ottima prova degli arancioneri che vanno sotto, poi rimontano fallendo anche un rigore



MARCATORI 27' Armanni (E), 34' e 69' Abatecola (S)

ESERCITO CALCIO ROMA Piano, Botti, Capraro (62' Viscusi), Neri, Verolini, Cortese, Armanni (54' Melchiorre), Fioravanti (64' Ripolli), Rojas, De Masi, De Rosa PANCHINA Salmistrato, Rufini, Donzecchi ALLENATORE Nobili 

SPORTING TORBELLAMONACA Magretti, Vernile, Qamili, Alberta (87' Giordani), Mascioli, Passeri, Ciancamerla, Cesari, Abatecola (86' Taglieri), F. Valentino, Galasso (35' Mancuso) PANCHINA Morelli, Bragetti, Cortoni, Giusto ALLENATORE Fiaschetti 

 NOTE Espulsi al 31' Passeri (S) per doppia ammonizione Rigore fallito al 57' da Ciancamerla


Image titleNella quarta giornata di Seconda Categoria girone H, lo Sporting Torbellamonaca sfodera una grande prestazione, vincendo in rimonta tra le mura dell'Esercito Calcio Roma, nonostante l'inferiorità numerica durata circa un'ora. Nobili schiera i suoi con il 4-2-3-1: De Rosa, De Masi e Armanni agiscono alle spalle del centravanti Rojas. Anche Fiaschetti, privo dello squalificato Raffaele Valentino e dell'influenzato Remiddi, sceglie il 4-2-3-1: Galasso, Ciancamerla e Ferdinando Valentino sono i trequartisti a sostegno della punta Abatecola.Il primo tempo è abbastanza equilibrato. La prima palla-gol è per lo Sporting, con il diagonale da fuori area di Ferdinando Valentino, all'8', deviato in tuffo da Piano. Al 24', sugli sviluppi di una punizione di Ciancamerla, Galasso gonfia la rete, ma l'arbitro annulla per fuorigioco, tra lo stupore degli ospiti. Tre minuti dopo, l'Esercito passa in vantaggio, grazie alla bella punizione a giro di Armanni, che si insacca alla destra di Magretti. Al 31' i locali si ritrovano anche in 11 contro 10, perché Passeri viene espulso per doppia ammonizione. Passano pochi secondi ed Armanni cerca la doppietta con un tiro da fuori area, ma il pallone termina tra le braccia di Magretti. Nonostante l'inferiorità numerica, gli arancio-neri non si danno per vinti ed al 34' trovano il pareggio: Ciancamerla su punizione serve Abatecola, che trova il gol con un pregevole colpo di testa. E' l'ultima emozione dei primi quarantacinque minuti, che si chiudono in parità. Nella ripresa, nonostante l'uomo in meno, è la squadra ospite a fare la partita. All'8' ci prova Alberta, con un destro dal limite che esce di un soffio. Al 12' Ferdinando Valentino entra in area dalla sinistra e guadagna un calcio di rigore: alla battuta si presenta Ciancamerla, ma Piano si distende e respinge il tiro. Non si perde d'animo lo Sporting e poco dopo, su un bel lancio in verticale, Abatecola di testa anticipa l'uscita del portiere, ma il pallone termina a lato. Un'altra ghiotta occasione da rete arriva al 23', quando Ciancamerla serve un ottimo pallone filtrante a Ferdinando Valentino che si invola verso la porta, ma il suo tiro viene respinto in uscita da Piano. Subito dopo, gli uomini di Fiaschetti completano la rimonta: Ferdinando Valentino si libera sulla sinistra e prova un diagonale, Piano respinge ma sul pallone arriva Abatecola, che insacca con una zampata. A questo punto i padroni di casa si riaffaccia in avanti nel tentativo di pareggiare, ma la retroguardia avversaria tiene bene. L'unico pericolo, infatti, lo crea Rojas, che riceve palla in area e, di destro, sfiora il palo. La partita si chiude quindi con una vittoria meritata per lo Sporting Torbellamonaca, che sale a 6 punti (e deve ancora recuperare il match non disputato con l'Atletico Garbatella). L'Esercito Calcio Roma non riesce a dare un seguito alla vittoria sul Real Calcio Eur e resta a quota 3.