Notizie

Lodigiani, la fortuna è dalla tua. Urbe-Savio, mors tua vita mea

L'undici di Scardini crolla con il Tor di Quinto ma è ancora terzo. I gialloblu di Ripa vincono, continuando nel testa a testa con l'Ostiamare, e fanno fuori il Savio dalle finali



C'è chi piange e chi, al contrario, tira un sospiro di sollievo. Nel girone B, la corsa per il terzo posto la fa ancora da padrona mentre, in un gruppo A dove ormai era praticamente tutto deciso, è arrivata anche la matematica a condannare il Savio.

La Lodigiani crolla con il Tor di Quinto © photosportromaLodigiani, la fortuna ti sorride. Quello con il Tor di Quinto è stato un tonfo decisamente pesante. Un 4-0 arrivato per mano di una formazione fuori da qualsiasi dinamica di classifica ma, cosa ancora più grave, è che i biancorossi al contrario degli avversari si stanno giocando l'accesso alle finali. Gli incroci di calendario, oltre ad una buona dose di fortuna dato il pareggio del Futbolclub, hanno però aiutato Scardini che, nonostante la sconfitta, ha ancora in mano il terzo posto. Salvatore della patria, neanche a dirlo, è il solito Romani, autore del gol nella vittoria contro la Lazio del 10 Gennaio e che, a conti fatti, ora potrebbe davvero decidere una stagione avendo regalato ai biancorossi il vantaggio negli scontri diretti. Proprio i biancocelesti, grazie al successo sul fanalino di coda Fortitudo, hanno fatto il loro dovere vincendo e appaiando i biancorossi al terzo posto. Un balzo che gli ha permesso di scavalcare il Futbolclub e trasformando lo scontro diretto di settimana prossima con gli orange in quello che potrebbe diventare un vero e proprio dentro o fuori. La truppa di Augusto, dal canto suo, non va oltre il pareggio sul campo del Certosa che, dopo un paio di settimane di relax, è tornato a fare la voce grossa. L'undici di Torretti sarà giudice di questo finale di stagione dato che, dopo il Futbolclub, sabato prossimo incontrerà la Lodigiani.

Urbetevere-Savio, Mors tua vita mea. Nel gruppo A i giochi sono praticamente già fatti. Ripa e Ranese continuano nel testa a testa a distanza rimandando così la decisione sull'ordine di arrivo all'ultima giornata. Unica nota rilevante è quella circa la matematica esclusione del Savio dalle finali. L'Urbetevere, infatti, vincendo nell'ultimo scontro ha fatto fuori i blues dalle finali. Cavezzi però, nonostante l'esclusione, può comunque vedere il bicchiere mezzo piena data una stagione giocata su ottimi livelli nonostante una squadra completamente ricostruita attraverso molti elementi provenienti dai campionati Provinciali.