Notizie
Categorie: Altri sport

Loreta Gulotta sfiora la semifinale in Coppa del Mondo

La sciabolatrice del Frascati è stata eliminata dalla statunitense Ibtihaj Muhammad con il punteggio di 12-15



Un week-end stranamente non ricco di allori e risultati per il Frascati. Che, comunque, ha ricevuto una bella soddisfazione firmata da Loreta Gulotta, che nella prova di Coppa del Mondo di sciabola andata in scena ad Orleans (Francia) ha sfiorato la semifinale. E’ stata la statunitense Ibtihaj Muhammad a batterla con il punteggio di 12-15 al termine di una prestazione sicuramente confortante che in precedenza l’aveva vista vincitrice negli incontro con la russa Mariya Ridel (15-12), la cinese Hin Haiyun (15-9) e la coreana Raijn Lee (15-14). Per la Gulotta ottavo posto conclusivo che le è valsa la migliore prestazione tra le azzurre, mentre Rossella Gregorio (reduce dal terzo posto di Caracas) si è piazzata al decimo posto venendo eliminata nel turno precedente dalla coreana Yoon col punteggio di 14-15. Nella gara a squadre Gulotta e Gregorio hanno contributo al quarto posto conclusivo dell’Italia nella prova 

Image title

a squadre: dopo aver superato nettamente (45-32) Hong Kong, le azzurre hanno centrato una gran vittoria contro gli Usa sconfitti 45-40. In semifinale e nella finalina del terzo e quarto posto, l’Italia ha perso rispettivamente contro Ucraina e Francia col medesimo punteggio (39-45). Altro giro, altra gara internazionale: a Bochum c’erano due atlete del Frascati Scherma nella prova di Coppa del Mondo Giovani di fioretto. Arianna Pappone ha chiuso 33esima, Virginia Lorenzetti 59esima. A Novara, inoltre, si è disputata la prima prova Cadetti di spada: il 58esimo posto di Leonardo Luongo non è certo un risultato memorabile, ma rappresenta comunque una prestazione di tutto rispetto considerando il numero impressionante di partecipanti (383) e dato che il piazzamento lo qualifica per la prima prova Giovani. Più indietro Corrado Mancini (273esimo).Nel prossimo week-end, infine, tornano le prove di Coppa del Mondo di fioretto: a Tokyo (Giappone) di scena gli uomini con gli italiani Aspromonte, Garozzo, Rosatelli e Simoncelli, il brasiliano Toldo e lo spagnolo Llavador. A St. Maur (Francia) toccherà alle ragazze con Erba, Mancini e De Costanzo oltre alla brasiliana Tais Rochel e al maestro Fabio Galli nello staff azzurro. Infine a Moedling (Austria) si terrà la prova del circuito Under 17 di fioretto con Serena Puglia, Lucrezia Grimaldi, Arianna Pappone e Giulia Spina che saranno accompagnate dalla maestra Alessandra Nucci.