Notizie

Luce sull'archeologia, sette incontri al Teatro Argentina

Storia e arte al centro degli appuntamenti organizzati per raccontare il patrimonio della capitale



Image titleSette incontri tra storia e arte al Teatro Argentina, a partire dall’11 gennaio, per raccontare il patrimonio storico, artistico, archeologico e monumentale di Roma. Luce sull’archeologia è un’iniziativa del Teatro di Roma che amplia così la sua offerta culturale e invita gli artisti ad affiancare con letture di brani classici gli archeologi e storici dell’arte che tengono le lezioni su alcuni siti archeologici della città antica. Tra gli studiosi che hanno accolto l’invito: Maria Rosaria Barbera, Luciano Canfora, Andrea Carandini, Francesca Cenerini, Filippo Coarelli, Fedora Filippi, Patrizia Fortini, Eugenio La Rocca, Marina Mattei, Claudio Parisi Presicce, Rossella Rea, Andreas M. Steiner, Claudio Strinati. Gli artisti che prestano la loro voce e la loro interpretazione sono Toni Servillo, Iaia Forte, Filippo Timi, Peppe Servillo, Maddalena Crippa e Roberto de Francesco. Si parte con l’incontro dedicato alla morte di Cesare “Le Idi di Marzo a Largo Argentina: l’assassinio di Giulio Cesare nella Curia di Pompeo” fino ad arrivare al mondo delle grandi donne imperiali romane tra I sec. a.C e II secolo d.C., “Le donne di “potere” nella Roma imperiale”. Nel mezzo gli appuntamenti toccano i temi del genio dell’imperatore Augusto, il Colosseo, il Foro Romano, i teatri di Pompeo, Marcello e Balbo, la reggia di Nerone.