Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Luciani non basta all'Hornets: vince l'Italpol

Il team di Carello si porta in vantaggio, ma poi subisce la rimonta dei padroni di casa: 6-1 il finale al PalaGems



Fabrizio De SantisLa Sporting Hornets inizia bene salvo poi farsi riprendere e superare. Seppur giocando una buona gara al Palagems, la formazione di Carello, dopo essere andata in vantaggio con Luciani, si fa riprendere e chiude il primo tempo in svantaggio (2-1). Nella ripresa, nonostante le occasioni avute e un legno colpito, l'Hornets non riesce a controvertire l'esito della gara, che termina 6-1 a favore dell'Italpol. "Abbiamo provato a fare il nostro gioco, seppur consapevoli della forza degli avversari - ha spiegato Fabrizio De Santis, Team Manager degli Hornets - siamo partiti bene, mettendo in difficoltà l'Italpol e andando in vantaggio. Poi c'è stata la forte reazione dei nostri avversari. Li abbiamo portati a fare tanti falli, il loro portiere è stato protagonista della squadra. L'Italpol ha trovato il pari ed è passata in vantaggio (2-1) in chiusura. Nella ripresa siamo partiti bene, colpendo anche un palo. Poi, la gara è scivolata via. 6-1 il finale, con noi schierati con il portiere di movimento". Da dove riparte la Sporting Hornets dopo questa sconfitta? "Non abbiamo mai smesso di creare gioco. E questo, al di là del risultato, ci fa ben sperare per il proseguo del campionato. Dobbiamo solo migliorare ed evitare i piccoli errori commessi. Così riusciremo ad agguantare la salvezza. Ripartiremo con lo stesso atteggiamento che avevamo prima di questa gara, cercando magari di tornare alla vittoria già nella prossima gara, cosa che ci permetterebbe di salire in classifica a sei punti, allungando magari sui diretti concorrenti per la salvezza. Con lo spirito di oggi andremo lontano". Tra cose buone e cose meno buone viste in campo, il Team Manager De Santis è tutto sommato soddisfatto: "Reazione buona della squadra. Tanto carattere. Sapevamo che avremmo affrontato una squadra con ottime qualità. Ai ragazzi i miei complimenti per l'attaccamento alla maglia che tutti loro hanno dimostrato". Un encomio speciale De Santis lo riserva al suo portiere: "Elogio Bucci che, nonostante un infortunio in fase di riscaldamento, ha disputato la più bella prestazione da quando indossa la maglia degli Hornets. Complimenti a lui e ad Alessandra Moretti che si è dimostrata un'ottima preparatrice dei portieri". "La Società Hornets si stringe attorno ad Alessio Mancini per il lutto che ha colpito la sua famiglia - si legge in una nota diffusa dalla dirigenza - lo aspettiamo alla prossima di campionato accanto a mister Carello".