Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Lupa Castelli, ostacolo Terracina sul tuo cammino

Il Club di Alessandro Virzi deve sperare in una vittoria per provare il sorpasso sull'Ostiamare



Image titleDopo aver archiviato la quinta vittoria stagionale in campionato, la Lupa si prepara ad affrontare domenica la difficile trasferta di Terracina, una compagine che la scorsa stagione ha saputo lottare fino alla fine per cercare di conquistare la vetta del girone G. Rispetto ad allora, molte cose sono cambiate, ma nonostante i cambiamenti societari il Terracina sembra aver iniziato con il piede giusto anche questa nuova avventura. La vetta è ben lontana, questo è vero, se dopo 7 giornate, i tigrotti si trovano a quota 11 punti in classifica, 7 in meno della capolista Ostiamare e 6 in meno rispetto alla stessa Lupa, ma il gruppo di mister Celestini ha già dimostrato di essere ben costruito, con tanti giovani interessanti e alcuni giocatori esperti (De Angelis e D’Agostino su tutti) che possono fare la differenza in ogni fase della gara. La partita si giocherà a porte chiuse, come di consueto da diverso tempo a Terracina, ma i tifosi non faranno mancare il loro apporto alla squadra assiepandosi dietro le tribune, al di fuori dello stadio.Per la gara di domenica, che prenderà avvio alle ore 14.30, Apuzzo dovrà rinunciare a De Gol, squalificato domenica scorsa nell’incontro con l’Astrea, ma dovrebbe recuperare Nohman, rimasto in panchina, e Fantini che era stato colto da un attacco febbrile. Migliorano piano piano le condizioni di Galluzzo e di capitan Mancini, che si sta riprendendo dopo l’intervento al menisco, mentre è ancora out Tranchitella. Nel pomeriggio la squadra disputerà un’amichevole in famiglia al Valente di Tor Sapienza, che potrà togliere al tecnico castellano eventuali dubbi sull’undici anti-Terracina.