Notizie
Categorie: Lega Pro - Nazionali

Lupa Castelli Romani, tre strade per la Lega Pro

Non solo l'accordo con Franco Fedeli, ci sarebbero altri imprenditori interessati ad affiancare Rosato



Pietro RosatoPerla Lupa Castelli Romani sono tre le possibili strade che conducono alla Lega Pro. La prima è quella nota del possibile accordo con Franco Fedeli, di cui si sta parlando da tempo: le difficoltà maggiori stanno nel trovare una soluzione con il patron del Rieti. Pietro Rosato vuole una gestione al 50%, mentre il presidente amarantoceleste chiede la maggioranza, per poter avere pieni poteri sul club. Una situazione di stallo che sta complicando terribilmente il tutto e potrebbe portare alla definitiva fumata nera. La seconda strada porta a Marco Amelia, che sta affiancando Rosato: “Marco è uno di noi e ci sta aiutando” conferma lo stesso presidente della Lupa Castelli. Possibile che il portiere ex Perugia e Milan abbia trovato altre persone disposte ad investire. Ci sarebbe anche una terza soluzione, legata ad altre persone che sarebbero interessate ad entrare in società. Rosato spiega: “Come ho già detto, siamo padroni del nostro destino e sto lavorando giorno e notte per arrivare alla definizione della fidejussione. C'è l'accordo con il Comune di Rieti, poi dovremo onorare i lavori per la recinzione. Stiamo scegliendo la via del silenzio e vorrei far parlare i fatti. Altri imprenditori? E' ovvio che ci siano anche altre persone interessate. C'è tempo fino a lunedì, poi sveleremo il nostro destino”.