Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Lupa Roma, sei grande! Semprini e Fofi stendono la Lazio

Straordinaria prestazione dei ragazzi di Monaco che al Gentili fanno la voce grossa e grazie alle perle dei suoi due attaccanti si aggiudicano il derby



LAZIO - LUPA ROMA 0-2
MARCATORI 3'pt Semprini, 6'st Fofi
LAZIO Rausa 6,5, Spiezio 5,5, De Angelis 5, Costalunga 5, Certini, Spurio 6 (23'st , Miceli 6 (27'st Svidercoschi), Lavagna 5 (10'st Colarieti 6,5), Romani 5, Natali 5,5 (7'st Gambale 5,5) PANCHINA Duca, Sarrocco, Guidotti, De Cosmi, Colarieti, Rubiano, Ziello, Svidercoschi, Gambale ALLENATORE Avincola
LUPA ROMA Ceraldi 6,5, Frezza 7 (41'st Sincich), Bencivenga 6,5, Faenza 6,5, Mileto 6,5, Baccari 6 (16'st Lucidi 6), Pirazzi 7,5 (27'st Fossacieca sv), Mengoni 6,5 (34'st Cucciari), Semprini 7,5 (27'st Venturini sv), Perfetti 6,5 ,i 7,5 (23'st Manganaro 6,5) PANCHINA Cianfriglia, Sincich, Borelli, Cucciari, Lucidi, Boccaccini, Fossacieca, Manganaro, Venturini ALLENATORE Monaco
ARBITRO Ruggiero di Roma 1 Assistenti Arena di Roma 1 e Agrimi di Tivoli
NOTE Ammoniti Bencivenga, Semprini Angoli 1-3 Rec. 1'pt, 4'st

Sorpresa ma non troppo. La Lupa Roma strapazza la Lazio al Gentili e si regala la seconda vittoria in campionato. Contro i biancocelesti si è visto un predominio tattico e atletico dei ragazzi di mister Greco sui diretti avversari, nonchè un gran numero di giocate dei singoli che oggi ai padroni di casa sono colpevolmente mancate. A coronare il tutto, due vere e proprie perle di Semprini e Fofi che permettono alla Lupa di passare una domenica sera felice e tranquilla e, se il buongiorno si vede dal mattino, di affrontare un campionato sull'onda dell'ottimismo consapevole della propria forza.
Mauro Semprini ©luparoma.itPrimo tempo. Neanche il tempo di sistemarsi che la Lupa Roma gela subito il Gentili: palla lunga verso l'out destro per Frezza, cross al centro e favolosa girata di Semprini che di prima intezione trova la parabola perfetta che scavalca Rausa. I tirrenici giocano sul velluto e al 10' sfiorano il clamoroso raddoppio ancora con Semprini che si gira bene in area e lascia partire un bel destro a giro sul quale è miracoloso Rausa che devia sulla traversa; sulla ribattuta è ancora più clamoroso l'errore di Perfetti che calcia a lato da pochi passi. La risposta biancoceleste arriva con Spurio che sfrutta un cross anticipando tutti sul primo palo ma il suo esterno al volo prende l'esterno della rete. La Lupa Roma gioca bene e si affida alle ripartenze, la Lazio invece cerca il pareggio ma sono poche le occasioni che riesce a creare: una di queste porta Lavagna a mandare alto di testa dopo un bel traversone tagliato sul secondo palo.
Flavio Fofi ©luparoma.itSecondo tempo. La Lupa Roma riparte nel secondo tempo così come aveva iniziato il primo e dopo due minuti è Perfetti a sfiorare il raddoppio con un bel diagonale sinistro: palla fuori di un nulla. E' solo il preludio alla rete del raddoppio. Al 6' Fofi prende palla sulla trequarti salta tre difensori biancocelesti come fossero birilli e dal limite dell'area lascia partire un fantastico destro angolato: Rausa fermo, palla sotto l'incrocio, delirio Lupa Roma. Al 14'la Lazio ha l'opportunità di riaprire ogni discorso ma ma Gambale dopo aver rubato palla sulla tre quarti ritarda troppo il tiro e ostacolato calcia debolmente in porta. Il prosieguo del match è un mix tra contropiedi degli ospiti e assalti confusionari biancocelesti. E così, fino al triplice fischio, cambia la forma, ma non la sostanza. Il triplice fischio finale suona come una marcia trionfale per la Lupa Roma. E non potrebbe essere altrimenti. Passo indietro invece per la Lazio, oltre che per il risultato, ma soprattutto per la prestazione. Una sconfitta amara sotto gli occhi critici e vigili di Giulio Coletta e Alberto Bollini. L'imperativo è rialzarsi già dalla prossima settimana e cancellare così una domenica particolare.