Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Magia di Ciotti... ed il Sezze trova i tre punti

Il capitano setino regola con una gran punizione il Fontana Liri



23a Giornata
1 - 0

MARCATORE 13’ pt Ciotti 

SEZZE Stefanini, Colongi, Pecorilli, Petrussa, Scuoch, Di Trapano, Ciotti (23’ st Lisi), Pestrin, Rapone, Medoro, La Valle PANCHINA Pastro, Martelletta, Venditti, Rieti, Camillo, Avvisati ALLENATORE Gaeta 

FONTANA LIRI Vano, Patriarca (43’ st Trotta), Troplini, Santaroni, Quattrulli, Pesce, Greco, Di Battista, Di Stefano, Sarago, Conte PANCHINA Battista, Quaglieri, Bianchi E., Bornivelli, Chiarlitti, Bianchi G. ALLENATORE Grimaldi

ARBITRO Di Biasio di Formia ASSISTENTI Di Bello di Formia e Scopa di Frosinone 

NOTE Ammoniti Pestrin, Patriarca, Di Stefano, Pesce, Santaroni, Quattrulli, Medoro, Pecorilli 


Massimo CiottiBasta una magia su punizione di Massimo Ciotti a regalare tre punti al Calcio Sezze, che batte di misura il Fontana Liri e prosegue nella sua striscia positiva che dura da ormai un mese. Gaeta in avvio deve fare a meno di Coia e Cece (squalificati) e di Antonucci ancora ai box. In campo, dopo un lungo stop, si rivede Petrussa, che va a formare la coppia di centrocampisti centrali insieme a Pestrin. Davanti Medoro supportato da Ciotti e Rapone. Al 3’ doppia occasione per Sezze sugli sviluppi di un corner: prima Pecorilli è anticipato da Vano, poi Scuoch sul cross di capitan Di Trapano non trova la porta su colpo di testa. Al 6’ buona opportunità per lo stesso Di Trapano servito da Medoro, ma la conclusione viene svirgolata. Al 13’ Sezze in vantaggio grazie al capolavoro balistico di Ciotti su calcio di punizione dal limite assegnato per un fallo su Medoro. Il Fontana Liri si affaccia dalle parti di Stefanini al 23’, ma il colpo di testa di Sarago sugli sviluppi di un calcio d’angolo non trova il bersaglio grosso. Al 35’ ci prova ancora Ciotti dal limite, ma alza troppo la conclusione, mentre prima dell’intervallo Medoro ci prova da trenta metri con Vano fuori dai pali, ma la palla scivola a lato. La ripresa si apre con il coast to coast di Petrussa al 5’, che arriva alla conclusione ma trova Vano pronto alla respinta a pugni uniti. Al 12’ ancora Ciotti scatenato ci prova dal limite, ma la palla non trova il giro giusto a Vano ormai battuto. Sezze continua a spingere e al 25’ Rapone si invola sulla fascia e serve il neo entrato Lisi, che da buona posizione calcia ma non trova la porta. Tre giri di lancette più tardi altra buona occasione per il Sezze, con Rapone che ci prova in spaccata su assist di Lisi, ma la palla si alza troppo. Le tante occasioni sprecate dai padroni di casa fanno prendere coraggio ai ciociari di Grimaldi, che in un paio di occasioni spaventano la retroguardia della compagine allenata da Antonio Gaeta. Nel recupero Sezze si divora il raddoppio prima con Rapone, poi con Lisi, che nella stessa azione di contropiede non riescono a battere Vano. Ma al triplice fischio è tanta la soddisfazione per i tre punti conquistati, che tengono i setini a ridosso della zona playoff, in attesa dello scontro diretto di domenica prossima in casa dell’Hermada.