Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Mancini trascina i Vigili: il Ceprano cede il passo al Tobia

Una gran doppietta dell'attaccante porta Libianchi e i suoi al successo. Il Ceprano si sveglia solo nella ripresa



12a Giornata - 07 dic 2014
3 - 2

MARCATORI Mancini 2’pt e 20’st (VU), Rocchi 30’pt (VU), Nicastro 8’st aut. (VU), Coia 28’st (C)
VIGILI URBANI Caporossi 6, Tucci 5,5 (18’st Carri 6), Fradeani 6, Nicastro 6, Pecci 6, Menon 6, Faggiani 6 (30’st Di Nino sv.), Rocchi 6,5 (13’st Pietrosanti 6), Grieco 6, Mancini 7,5, Rotoloni 6,5 PANCHINA Lima, Bassi ALLENATORE Libianchi
CEPRANO Tarquinio 6,5, Guglietta 6,5, Cogodi 6, Sfavillante 6, Gazerro 5 (30’st De Vellis sv.), Segneri 6, Quattrucci 6, Simeone 5 (20’st Vernile sv.), Toti 5 (25’st Massa sv.), Coia 6,5, Palese 5 (6’st Castelli 6) PANCHINA Alonzi, Iacovissi, Arena, Coiotoli ALLENATORE Marasca
ARBITRO Mastrogiovanni di Aprilia, 6
NOTE Ammoniti Nicastro, Gazerro. Angoli 3-2. Rec. 2’pt – 2’st.

Al Tobia gara avvincente tra Vigili Urbani e Ceprano: la spuntano i ragazzi di Libianchi, con merito essendosi portati due volte sul doppio vantaggio. Comunque da elogiare il grintoso tentativo di rimonta degli ospiti, rei tuttavia di aver giocato bene solo a sprazzi, mentre i padroni di casa sono stati più organizzati.

Le squadre salutano a centrocampoLa partita si mette subito bene per i padroni di casa, che al 2’ si portano in vantaggio: Nicastro dalla destra mette al centro un palla bassa e tesa che Mancini, dal limite dell’area, insacca con una pregevole girata di destro di prima intenzione, palla all’incrocio e Tarquinio, incolpevole, battuto. Sulla scia dell’entusiasmo, i Vigili premono sull’acceleratore e si vedono poco dopo con l’iniziativa di Fagiani, che dalla sinistra si accentra calciando poi forte ma centrale, Tarquinio blocca. Il Ceprano tenta qualche sortita in contropiede, ma sembra accusare la costanza in fase offensiva dei Vigili, che dopo quarto d’ora si rivedono con i tentativi, fuori misura, di Rotoloni e Mancini. Al 20’ mancini veste i panni di assist-man ed imbuca per Grieco, il quale calcia in diagonale mettendo fuori causa Tarquinio, ma trovando il pronto intervento di Sfavillante a sventare la minaccia. Alla mezz’ora arriva il meritato raddoppio dei ragazzi di casa, quando, sulla punizione di Rotoloni, Rocchi salta più in alto di tutti e di testa trafigge Tarquinio. Il Ceprano accusa ed un minuto dopo rischia di capitolare, ma stavolta Mancini, al termine di una bell’azione, grazia Marasca&co. L’ultima palla-gol dei primi 35’ è il primo acuto degli ospiti, che ci provano con la punizione di Coia, che però non preoccupa Caporossi.

Tutto pronto al Tobia per il fischio d'inizioNella ripresa Rotoloni ci prova subito con un paio di punizioni dalla distanza, però poi il Ceprano accorcia le distanze: siamo all’8’ quando Quattrucci lancia benissimo a sinistra Guglietta, il quale scappa sul fondo mettendo poi al centro dove lo sfortunato Nicastro realizza un’autorete. La replica dei Vigili non si fa attendere ad arriva con il solito Mancini, che da posizione defilata impegna Tarquinio, mentre a seguire l’estremo difensore ospite si supera sulla deviazione ravvicinata di Rocchi, sugli sviluppi di un corner. I padroni di casa che fanno la partita ed al 20’ allungano di nuovo calando il tris: protagonista Mancini che firma la personale doppietta con una bella punizione che sorprende Tarquinio. Ma il Ceprano non molla ed al 28’ ha una fiammata con Coia, il quale realizza la stupenda punizione del 3-2 riportando i suoi in partita. Nel finale gli ospiti ci provano in tutti i modi, vedono annullarsi il gol del pareggio, con qualche dubbio, ma i Vigili non cedono ed alla fine trionfano di misura.