Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Mandro non basta, Vi.Va. travolto dal Montespaccato

I ragazzi del tecnico Di Giovanni non sprecano nulla e infliggono una dura lezione ai padroni di casa



VI.VA. - MONTESPACCATO 1-4
MARCATORI 14'pt Mandro (V) aut., 40'pt D. Di Giovanni (M), 17'st Mandro (V) rig., 44'st Tariuc (M), 47'st D. Di Giovanni (M)
VI.VA. Fallini, Accettone (35'st Maccioni), Dhimitri, Prosperi, Mastrangeli, Cioccolini, Minella (25'st Testini), Moroni, Mandro, Cavalieri, Gallicani (21' st Bracci). PANCHINA Sbarra, Santucci. ALLENATORE Gianni Patrizi.
MONTESPACCATO: Chichi, Petrillo, Calcaterra (1'st Pera), Speziali, Failla, Tariuc, D. Di Giovanni, Pennazzi, Stirpe (15'st Rotella), L. Di Giovanni, Merlonghi (25' st Forte).PANCHINA Boccoli, Pieroni, Nicolai, Remondi. ALLENATORE A. Di Giovanni.
ARBITRO Marchioni di Rieti Ass Madeo di Roma 2, Caruso di Tivoli.
NOTE Amm. Mandro e Minella (V), Pera, Failla e Tariuc (M). Espulsi al 40' st Pennazzi (M) e al 45' st Fallini (V) per proteste. Angoli 1-6; Rec: 1’ pt - 4’ st.

Laert Mandro foto © calciodellatusciaLezione decisamente troppo dura per la Vi.Va che esce sconfitta addirittura per 4-1 da un Montespaccato abile a sfruttare ogni più piccola indecisione degli avversari. A partire con il piede premuto sull'accelleratore sono così gli ospoti hce riesceono subito a portarsi in vantaggio grazie ad un'autorete di Mandro sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il vantaggio non placa però la sete di successo dei ragazzi del tecnico Di Giovanni che sfioreranno il gol in altre deu occasioni con Fallini che è bravo prima a deviare un tiro di Petrillo, e poi ad uscire in maniera provvidenziale su Merlonghi. L'estremo difensore di casa deve però inchinarsi agli avversari in chiusura di primo tempo quando, lanciato a rete, D. Di Giovanni non sbaglierà fissando il risultato sul parziale 2-0 per i suoi. In apertura di secondo tempo i padroni di casa riescono però a reagire grazie a Mandro che poco dopo il quarto d'ora si guadagna un calcio di rigore che lui stesso trasformerà accorciando così le distanze. Da qui in avanti il match entra nel vivo con le due formazioni che si affrontano a viso aperto. Nel finale di gara però il Montespaccato riesce a piazzare la zampata vincente evitando prima il pareggio grazie ad un pizzico di fortuna, visto il palo colpito dalla Vi.Va., e poi centrando il gol del 3-1 con Tariuc che sarà il più lesto di tutti a ribattere in rete un rigore sbagliato da L. Di Giovanni. Ultimo acuto sarà poi il gol del definitivo 4-1 firmato ancora da D. Di Giovanni che impartirà al Vi.Va. una lezione che, per quanto visto in campo, è parsa decisamente troppo severa.