Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Manrico Berti è il nuovo tecnico del Cre. Cas. Città di Palombara, arriva l'annuncio del presidente Valentini

Il patron: "Abbiamo scelto Manrico perché siamo al primo anno nel massimo campionato regionale e avevamo bisogno di un tecnico che conoscesse la categoria"



Manrico Berti (foto Facebook)Il Cretone Castelchiodato Città di Palombara, dopo la conquista della Coppa Italia di Promozione e l’approdo in Eccellenza, cambia guida tecnica: non è stato confermato Fabio Gentili (passato al Fiano Romano in Promozione, ndr), al suo posto il presidente Fabrizio Valentini ha annunciato l’accordo con Manrico Berti. L’ex Palestrina, Pisoniano e Serpentara, reduce da un anno sabbatico, ha battuto la concorrenza di Insogna e Fazzini e si rimette in gioco in una società ambiziosa, che vorrebbe puntare a un campionato importante; i giocatori migliori sono già stati confermati e la rosa verrà puntellata con rinforzi ad hoc. A spiegarci i piani futuri proprio il presidente Fabrizio Valentini: “Per prima cosa tengo a ringraziare Fabio Gentili per il grande lavoro svolto nella stagione trascorsa, a cui auguro le migliori fortune professionali. Abbiamo scelto Manrico perché siamo al primo anno nel massimo campionato regionale e avevamo bisogno di un tecnico che conoscesse la categoria. E’ di Tivoli e noi punteremo molto sui giovani che provengono dalla zona sabino-tiburtina, quindi questo è stato un motivo in più che ci ha spinto a optare per lui. Non vogliamo essere una meteora, ma recitare un ruolo importante”. Sul mercato: “Abbiamo confermato tutti i big, eccetto Giacchè, Matozzo e Alfonso Ferramini. Ci stiamo muovendo e posso dire che già a fine mese la rosa sarà completa. Di certo tornerà da noi Persichetti, che lo scorso anno ha vestito la maglia del Villanova e prenderemo quattro centrocampisti d’esperienza. Poi punteremo forte sui giovani: abbiamo bisogno di ragazzi del ’95, ’96 e ’97 che possano essere pronti per un campionato così duro”.