Notizie

Marescotti e Fattori: tutto pronto per un weekend di fuoco

Quelli di Civitavecchia e Ladispoli saranno i due campi più caldi del fine settimana. Anziolavinio e Pomezia sempre più sul baratro dei Regionali



Ranese, l'Ostiamare può condannare l'Anziolavinio alla retrocessioneSarà un ventunesimo turno decisamente interessante quello che attende il Girone A negli Allievi Fascia B Elite. Due i fronti aperti in un finale di stagione che si preannuncia decisamente tirato. Partendo dal basso, la lotta per la salvezza è ormai agli sgoccioli. La stagione disastrosa di Anziolavinio e Pomezia potrebbe chiudersi con un mese e mezzo di anticipo visto che, qualora non riuscissero a portare a casa nemmeno un punto contro Ostiamare e Romulea, la matematica le condannerebbe a salutare l'Elite. Discorso diverso per la Polisportiva De Rossi che, in questo scatto finale, si giocherà la permanenza in categoria. Ecco perciò che l'incrocio tra la formazione di Belli e quella di Micheli fa di Civitavecchia-Polisportiva De Rossi il match più infuocato del fine settimana. Sette i punti che separano i nerazzurri dalla zona retrocessione con l'Aurelio che, fermo a quota ventuno, spera di bissare la pesante vittoria di settimana scorsa seppur impegnato con un ostico San Paolo Ostiense. Chi può invece chiamarsi definitivamente fuori da qualsiasi preoccupazione di classifica è la Romulea di Galletti da cui ci si aspettano i tre punti contro un Pomezia che, con destinazione Regionali, ha già le valige in mano. Alzando lo sguardo sino ad arrivare ai piani alti sono sostanzialmente due le sfide a cui prestare attenzione. Una è quella tra Urbetevere e Aprilia. Micheli, il suo Civitavecchia è alla ricerca di punti pesanti in ottica salvezzaDopo l'impresa compiuta al Centro Vigor, Ripa e i suoi non sembrano avere limiti ma l'Aprilia di De Min è cresciuta molto durante la stagione facendone un avversario decisamente più complicato rispetto a quanto ci si potesse aspettare ad inizio anno. Gara più complicata è invece quella che attende la Perconti a cui si guarda sicuramente con maggiore curiosità visto che, con Cavezzi & Co. a soli cinque punti, Caranzetti e i suoi non possono davvero permettersi passi falsi. C'è da chiedersi poi se i blaugrana in settimana abbiano avuto la forza necessaria per metabolizzare un ko pesante come quello di Sabato scorso. A questo, va poi aggiunto il valore di un Ladispoli che, soprattutto in casa, è sempre un avversario da prendere con le molle. A chiudere il quadro di giornata nel girone A ci sono due match che, almeno alla vigilia, non sembrano poter regalare particolari sorprese. L'Ostiamare, dopo il deludente 0-0 con la De Rossi vuole tornare a correre e pare già pronta a fare un sol boccone dell'Anziolavinio per difendere il primato. Altra vittima sacrificale dovrebbe essere l'Atletico 2000 che, ormai fuori da qualsiasi gioco di classifica, andrà nella tana di un Savio che farà di tutto per tenere il fiato sul collo della Vigor Perconti.