Notizie
Categorie: Altri sport

Marina di Pisa abbraccia per la prima volta la Serie A Enel: tanta attese e grandi iniziative

L'accordo tra la LND e gli enti locali è stato raggiunto grazie all'iniziativa del Livorno BS. La seconda tappa del Girone A si aprirà domani con un triangolare che vedrà coinvolte le vecchie glorie del Pisa



Un'esultanza del Livorno Beach Soccer © lnd.itPer la prima volta nella storia, il Beach Soccer FIGC-Lega Nazionale Dilettanti va in scena sulla spiaggia del Calambrone (all’inizio del ‘900 Caput Labronis), grazie all’iniziativa del Livorno Beach Soccer in collaborazione con l’amministrazione del Comune di Pisa. La seconda tappa del girone A della Serie A Enel scopre un’area suggestiva immersa in un paesaggio impreziosito dalle dune all’interno dell’Ente Parco Migliarino S. Rossore Massaciuccoli. Un sito unico nel suo genere contornato da un’oasi di 43 ettari di fitta macchia mediterranea. Una location suggestiva in cui convivono armonicamente le colonie storiche del Calambrone e l’importante Centro di Preparazione Olimpionica CONI di Tirrenia.

Dal 12 al 13 Luglio il Betclic Beach Stadium, intitolato a Massimiliano Giannini, accoglierà otto squadre maschili della Serie A Enel, compresi i campioni d’Italia di Milano. In tutto si giocheranno otto partite, compresi i derby Pisa-Viareggio e Livorno-Pisa, in due giorni all’insegna delle miglior giocate acrobatiche del Beach Soccer FIGC- LND.  Ad aprire la tappa venerdì 11 luglio a partire dalle ore 16.00 sarà un prestigioso e nobile Triangolare con le vecchie glorie del Pisa per inaugurare il Beach Stadium. Sotto gli occhi attenti di mister Gigi Simoni si cimenteranno sulla sabbia diversi ex giocatori nero azzurri tra cui Birindelli, Taccola, Salvetti, Calori, Mingazzini, Amoroso, Sclosa e Piovanelli. Un evento organizzato dal Comune di Pisa - Confcommercio in collaborazione con Livorno Beach Soccer. A fine gara saranno messe all'asta le maglie dei giocatori e devoluto il tutto alla Fondazione Stella Maris e alla LILT (Lega Italiana Lotta Tumori).

Una scelta quella della Lega Nazionale Dilettanti che ha voluto premiare il lavoro degli organizzatori, persone che con dedizione e passione hanno offerto il loro contributo per la buona riuscita di questa manifestazione che arricchisce l’estate del litorale. La popolare meta turistica sul litorale toscano è l’unica tappa in questa stagione che fa il suo esordio nel circuito della Lega Nazionale Dilettanti. L’approdo su questa perla del Tirreno in località Calabrone allo stabilimento “Uappala” fa da eco all’entusiasmo dei nuovi club Livorno e Pisa. La società livornese insieme all’amministrazione comunale di Pisa hanno unito le forze oltre i campanilismi per creare un grande evento di sport.