Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Marquinho guarda al campionato: "Asti favorita, bello incontrarli subito"

Dop l'amichevole con il Rieti, sabato il memorial Sandri poi l'esordio in campionato



Marquinho (Foto © Cantarelli/S.S. Lazio C5)Meno di due settimane all’esordio in campionato e la squadra, agli ordini del tecnico Mannino e del suo staff, procede spedita verso la prima giornata.

Un percorso a tappe, passato per l’amichevole con il Real Rieti e che, dopo l’annullamento del test in programma per il 16 settembre con il Latina, passerà per la grande giornata di sabato prossimo e per il Memorial Sandri, occasione per un test importante in una cornice d’eccezione. Importante, perché sarà l’ultimo prima della partenza per Asti e l’esordio in Serie A.

Squadra che lavora a pieno regime quindi, come testimoniano le parole di uno dei protoganosti dell’ultima accesissima amichevole, Marquinho, andato in gol nel 4-3 al Rieti ed ex di turno insieme a Corsini nella prossima Asti-Lazio: “Abbiamo fatto una buona gara con il Rieti, stiamo lavorando duro e questo influisce, fare un buon risultato da fiducia sicuramente ma dobbiamo lavorare ancora prima dell’inizio del campionato”.


Molto bene il primo tempo nonostante il gol a freddo, un po’ più sofferta la seconda frazione con gli ospiti che erano rifatti sotto, che segnale è?

“Si, il Rieti è una buonissima squadra e noi eravamo già con cinque falli quindi era difficile fare pressione, quindi ci siamo abbassati un po’ favorendo i loro pivot che sono bravi a tener palla. E’ qualcosa appunto, su cui lavorare”.


Il clima comunque, è già quello della Serie A

“Come tutti ho avuto anche io la sensazione che sia stata una partita molto intensa e sarà così sempre ed anche di più, in Serie A non ci sono più partite facili ed amichevoli come questa sono importanti per capire a che livello siamo e di che pasta è la squadra”.


Ancora una tappa di avvicinamento, sabato, con il Memorial Gabriele Sandri, poi sarà campionato. Da ex un pensiero particolare per la trasferta ad Asti lo stai facendo?

“L’Asti è la favorita al titolo insieme a qualche altra, quindi trovare loro già dalla prima per me è molto bello. Andare lì in casa loro, dove si respira Calcio a 5 e c’è sempre un gran clima… nella prima giornata, sarà sicuramente un gran bello spettacolo”.