Notizie

Martedi prossimo il terzo incontro culturale nell'ambito di "Città eterna, eterni marmi"

Si tratta di un'occasione imperdibile a base di laboratori e didattica, nell'ambito della quale si andrà "a passeggio" attraverso la Storia, con la consulenza dell'Artista Pablo Atchugarry e musicisti dell'AMRoC



Image title


Prosegue nella Capitale l'evento "Città eterna, eterni marmi", promosso dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma–Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ed ospitata dai Mercati di Traiano–Museo dei Fori Imperiali. Martedi prossimo infatti si terrà il terzo degli incontri incentrati sull'opera ed il pensiero dello scultore uruguayano Pablo Atchugarry, tra le firme più rappresentative del panorama artistico internazionale, cui si affiancherà una innovativa proposta didattica per le scuole che consentirà di incontrare direttamente l’artista, il quale racconterà in prima battuta gli aspetti salienti del suo lavoro e guiderà gli studenti partecipanti in un ideale itinerario che muoverà alla scoperta dei rapporti itrinsechi tra spazio, materia, forma e volume. In tale situazione, Atchugarry "leggerà" le opere in esposizione, illustrando l'idea di fondo che ha permesso di plasmare il marmo, facendone fuoriuscire armonia e bellezza; inoltre, la consulenza di un archeologo sfrutterà ulteriormente le potenzialità del Museo del Monumento dove, a partire da statue, colonne e capitelli residui d'epoca romana, avanzerà raffronti e collegamenti tra la scultura romana antica e la contemporaneità. La successiva fase laboratoriale permetterà agli studenti di approcciare direttamente al mondo della creazione artistica, cogliendone non solo la manualità tecnica ma le stesse emozioni. L'incontro di martedi prossimo, 17 novembre, tenuto da Pablo Atchugarry in collaborazione con Simone Pastor, verterà su "rapporto tra bellezza e arte dalla Grecia arcaica ad oggi" e vedrà la partecipazione di giovani musicisti provenienti dall'AMRoC (Accademia di alto perfezionamento Musicale Roma Castelli), nonchè della chitarrista Aurora Orsini.