Notizie
Categorie: Giovanili

Massimina, De Carli: "Stiamo lavorando bene"

Il responsabile della Scuola Calcio gialloblù traccia un primo bilancio del lavoro svolto sotto la nuova guida societaria



De Carli, responsabile Scuola Calcio (foto ©Facebook)In casa Massimina sta per volgere al termine un’annata che negli ultimi mesi ha visto un importante novità a livello societario, ovvero il cambio di presidenza. A settembre, infatti, la proprietà è passata dal fondatore Nicola Zito al nuovo presidente Attilio Nicastro, che si è concentrato sin da subito anche su tutti gli aspetti che riguardano la Scuola Calcio. Il responsabile di quest’ultima, Valerio De Carli, parla proprio di questi primi mesi di lavoro sotto la nuova guida societaria: “La nuova presidenza ha portato un bel po’ di vento nuovo, tante idee e tanta attenzione soprattutto nei confronti della Scuola Calcio e questo non mi ha fatto altro che piacere. Venendo dall’altra gestione ho notato questa differenza di atteggiamento, molto più attento e direi quasi professionistico nei confronti dei più piccoli. Abbiamo voluto sapere e conoscere tutte le dinamiche all’interno dei vari gruppi, per essere preparati al meglio sul lavoro che saremmo andati a fare. L’interesse nel crescere i ragazzi è reale, non usiamo la Scuola Calcio come obiettivo per un guadagno economico come purtroppo fanno altri. Viste le nostre squadre che partecipano all’Elite, il nostro obiettivo è proprio quello di formarsi i ragazzi in casa e stiamo lavorando su questo. Ci sono degli istruttori molto validi e competenti e abbiamo trovato anche una buona collaborazione da parte dei genitori, che hanno compreso subito che c’era qualcosa di nuovo. Diciamo che non c’è stata quella difficoltà che ci poteva essere dopo il cambio di proprietà”. Ora, prima della chiusura per le vacanze natalizie, sarà tempo di divertimento e festa per i più piccoli del Massimina: “Abbiamo organizzato una festa di chiusura che si svolgerà in due giorni – continua De Carli – uno è giovedì, l’altro sarà il 22 in cui si svolgerà anche questo piccolo torneo a cui parteciperanno tutti i gruppi, dagli Esordienti fino ai Piccoli Amici. Siamo riusciti a far partecipare tutti quanti in questi due eventi proprio per dare un po’ più di compattezza a tutto l’ambiente. Ho insistito tanto e ci ho perso del tempo per fare in modo che riuscisse questa iniziativa”.