Notizie

Maxi operazione interforze al Pigneto, sequestrata merce per migliaia di euro

In mattinata l'intervento congiunto fra Guardia di Finanza, Polizia e Carabinieri che ha rastrellato il quartiere



Forze dell'ordine al lavoroTempi duri per i commercianti abusivi di Roma Capitale. Verso le 11.30 il quartiere del Pigneto è stato letteralmente invaso dalle forze dell’ordine. Una maxi operazione pensata in casa della Guardia di Finanza, in particolare dal I gruppo del Comando Regionale di via Nomentana, ed estesa su quasi tutto il quartiere grazie anche al supporto richiesto alla Polizia di Stato e ai Carabinieri

Mentre la GDF frugava meticolosamente fra le traverse di via del Pigneto, le altre forze dell’ordine hanno disposto una cinturazione più ampia a tutela dell’operazione, evitando disordini e proteste organizzate. Uno schieramento di forze ingente, che conta 7 blindati, 2 suv, 8 macchine, diverse unità cinofile ed un elicottero delle Fiamme Gialle che ha sorvolato il Un momento della maxi operazioneperimetro fino alle 13 circa. All’interno di una più ampia operazione anticontraffazione i finanzieri hanno rinvenuto merce di contrabbando, perlopiù borse e capi d’abbigliamento per un valore complessivo di alcune migliaia di euro.

Si è registrata molta ressa al posto di blocco interno, fra via del Pigneto e via Campobasso, ma non c'è stata alcuna protesta. Alcuni residenti di origine africane sono stati denunciati, e per uno di loro è stato disposto il fermo poiché sprovvisto del permesso di soggiorno . La pista seguita dalla Finanza ha confermato l’utilizzo di alcuni locali delle vie interne come magazzini per la merce contraffatta, da qui il ritrovamento della merce sequestrata.