Notizie

Media Art Festival, cinque giorni tra arte e tecnologia

L'evento, in programma fino a domenica 1 marzo, si svolgerà in tre diversi spazi cittadini: Centrale Montemartini, l’Università Roma Tre e la Palestra dell’Innovazione



Image titleE' partita la prima edizione del Media Art Festival-Percorsi tra arte e tecnologie per una creatività solidale. L'evento, in programma fino a domenica 1 marzo, si svolgerà in tre diversi spazi cittadini - Centrale Montemartini, l’Università Roma Tre e la Palestra dell’Innovazione. Il Festival è un’iniziativa della Fondazione Mondo Digitale, promossa dagli Assessorati capitolini alla Cultura e alla Scuola, Sport, Politiche giovanili e Partecipazione dei Cittadini ed è organizzata in collaborazione con Intel Education e con il patrocinio dell’Università Roma Tre e British Council. Ad aprire l'evento è stata l'inaugurazione della mostra From body to mind. New generations of italian media artist, alla Centrale Montemartini – dove giovani artisti hanno guidato gli spettatori all'interno di un percorso che unisce arte e nuove tecnologie e hanno mostrato loro una rassegna sulla "videoarte italiana" - a cui hanno preso parte l'assessore capitolino alla Cultura, Giovanna Marinelli, il presidente della Fondazione Maxxi, Giovanna Meleandri, e il direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale, Alfonso Molina. L'esposizione delle opere video, digitali e interattive durerà fino al 1 marzo, ultimo giorno del Festival. La manifestazione - oltre 20 eventi, fra mostre, workshop, laboratori e performance - vuole aprire anche in Italia uno spazio di confronto tra arte e nuove tecnologie, valorizzare le scelte creative degli artisti e sviluppare percorsi formativi per nuove professioni. La sfida è creare, grazie alle tecnologie, una sinergia virtuosa tra mondi finora lontani: istituzioni, imprese, scuole, atenei, artisti, maker, creativi, innovatori.