Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Memorial Cececotto, il Cynthia trionfa sulla Lupa. Parola ai tecnici

I biancoblu si aggiudicano la finalissima del Superga. Ecco le sensazioni a caldo dei due allenatori



Alessandro Abbatini, tecnico del CynthiaUna vittoria importante. Una vittoria che da morale e consapevolezza. Il Cynthia batte la Lupa Castelli Romani nella finalissima del Memorial Bruno Cececotto e il tecnico biancoblu, Alessandro Abbatini, è al settimo cielo: “Veramente un bel successo. Ho visto nei miei ragazzi quella voglia, quella grinta e determinazione che chiedo prima di entrare in campo. Poi ho notato un’ottima condizione fisica, segno che ci siamo allenati bene in queste due settimane di stop. Dove l’abbiamo vinta? Sicuramente sulle fasce. Abbiamo cercato di metterli in difficoltà sugli esterni e ci siamo riusciti molto bene, sono davvero molto contento, anche perché abbiamo schierato soprattutto chi magari ha trovato meno spazio e ho ricevuto grandi risposte. Questo è un bel gruppo che secondo me può ambire al terzo posto in campionato e ci proveremo fino alla fine: i playoff sono alla nostra portata”.    

L'allenatore della Lupa Castelli, Alessandro RecchiaE in casa Lupa Castelli Romani? Con mister Alessandro Recchia abbiamo parlato soprattutto dell’atteggiamento della squadra: “Sicuramente rispetto alle ultime uscite è mancata un po’ di convinzione e cattiveria calcistica. Queste sono doti che ci stanno contraddistinguendo in questa stagione, ma che purtroppo non abbiamo espresso oggi. Loro sono stati molto attenti e compatti e noi non siamo riusciti a creare quelle occasioni giuste per riequilibrare la partita dopo aver subìto il gol. Dispiace molto perché noi siamo comunque una squadra che segna molto, se non sbaglio abbiamo il terzo miglior attacco del campionato. Ripeto, in questa categoria a volte la cattiveria agonistica può fare la differenza: oggi ne ho vista poca”.