Notizie

Memorial Paolo Testa, nel match inaugurale la Roma batte il Frosinone

Nella gara d'esordio del torneo, i giallorossi sconfiggono i ciociari di Penna in rimonta



FROSINONE – ROMA 1-2
MARCATORI
13'pt De Carolis (F), 26'pt Carnevali (R), 12'st Cancellieri (R)
FROSINONE Germano, Testani, (13' st Capraro) Pescosolido (12' st Frellini), Fabriani, Miele (6' st Delicato), Martinelli (23' pt Giovannone), Antonellis L., Antonellis D., Grandi, Candelaresi (15' st Massaccesi), De Carolis (3' st Belli) PANCHINA Capogna ALLENATORE Penna
ROMA Trovato (3' st Rossi), Tomassini, Zona, Tripi (1' st Macrì), Isaia, Bove, Cancellieri (29' st Giordano), Astrologo (1' st Calcagni), Carnevali (22' st Coccia), Cesaroni (32' st Pattelli), Albano (1' st Zalewski) ALLENATORE Nuccorini
NOTE Angoli 5-2 Fuorigioco 1-1 Rec. 1' pt, 2' st

La Roma festeggia ©PhotoSportRomaE' la Roma a vincere nella gara d'esordio del Memorial Paolo Testa. La formazione di Nuccorini, nonostante si sia presentata con una formazione completamente sotto età (tutti classe 2002), rimonta il Frosinone e conquista tre punti uscendo tra gli applausi delle tribune gremite del Paolo e Vittorio Testa. La differenza fisica è notevole ma si avverte solo in apertura di match, con il Frosinone che quasi inevitabilmente passa in vantaggio al 13'. Su un lancio dalle retrovie De Carolis ha un passo diverso da Isaia e lo brucia sullo scatto, anticipando Trovato in uscita prima di depositare in rete. La Roma prova a reagire e gioca con coraggio, cercando sempre il fraseggio. E' comunque ancora la compagine ciociara a sfiorare la rete prima con una conclusione da fuori di Martinelli, che sfiora la traversa, poi con un destro da ottima posizione di Davide Antonellis, che sbaglia mira e calcia sul fondo. Nonostante la spinta, però, il Frosinone non riesce a raddoppiare e la Roma trova il pari al 26'. Bella verticalizzazione di Cesaroni per Albano, assist perfetto per Carnevali che in acrobazia buca Germano per l'1-1. I giallorossi continuano a difendersi con grande tenacia, ma prima dell'intervallo la formazione di Penna ha l'occasionissima per riportarsi avanti con Candelaresi, che tutto solo contro Trovato calcia a botta sicura, ma coglie in pieno il palo.Nella ripresa la gara scorre sul filo dell'equilibrio e se qualcuno si aspettava che la fisicità del Frosinone facesse la differenza alla lunga, resta deluso perché dopo appena nove minuti la Roma passa in vantaggio. Bella azione manovrata che porta Ziliewski sulla sinistra, assist sul secondo palo per Cancellieri che a porta sguarnita non ha difficoltà a raddoppiare. I gialloblu provano a reagire, ma la formazione di Nuccorini gioca bene, con un possesso palla continuato che non permette al Frosinone di riconquistare facilmente palla e creare occasioni particolari. E' ancora la Roma invece, sull'asse Cesaroni – Zilewski a creare un altro pericolo, ma il sinistro di quest'ultimo termina sul fondo. Nel finale forcing ciociaro, ma la Roma tiene e conquista i primi tre punti del torneo.